Venerdì 19 Luglio 2024

Ecologia e Ambiente

La Giunta Regionale approva l’Avviso per la selezione dei progetti di “Produzione di idrogeno in aree industriali dismesse”

01/02/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
La Giunta Regionale approva l’Avviso per la selezione dei progetti di “Produzione di idrogeno in aree industriali dismesse”

Si concretizza la proposta dell'assessore Nicola Campitelli che aveva già annunciato da parte del ministero l'assegnazione alla Regione Abruzzo una dotazione finanziaria di 25 milioni di euro per questo importante progetto.

La Giunta regionale, presieduta dal presidente Marcio Marsilio, su proposta dell’assessore all’Energia, Nicola Campitelli, nella seduta odierna, ha approvato l’avviso per l’attuazione a livello regionale dello schema di convenzione da sottoscrivere con il ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica (MASE) nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Missione 2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica”, componente 2 “Energia rinnovabile, idrogeno, rete e mobilità sostenibile”, investimento 3.1 “Produzione in aree industriali dismesse”.

Nello specifico, considerando che il ministero per la Transizione ecologica ha assegnato alla Regione Abruzzo una dotazione finanziaria di 25 milioni di euro, è stato approvato l’Avviso per la selezione, nell’ambito del territorio regionale dei progetti di “Produzione di idrogeno in aree industriali dismesse” in relazione all’Investimento 3.1 della Missione 2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica” – Componente 2 “Energia rinnovabile, idrogeno, rete e mobilità sostenibile” del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Al Servizio Politica energetica e risorse del territorio è stata demandata la comunicazione alla Direzione Generale Incentivi Energia del MASE della volontà della Regione Abruzzo di optare per la gestione finanziaria “decentrata”, secondo cui i soggetti beneficiari richiedono l’erogazione dell’agevolazione al MASE a seguito della verifica e validazione delle spese sostenute, espletata dalla Regione nell’ambito dell’attività di controllo di primo livello.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

“L’Udc abruzzese sostiene gli operatori del settore pesca soprattutto della piccola pesca, che rappresentano l’80 per cento della flotta abruzzese, e le vongolare, che da settimane sono alle prese con il fenomeno della mucillagine, che sta interessando il litorale adriatico, dal Friuli-Venezia Giulia alla Puglia, provocando danni economici a chi vive di queste attività”.

Gli osservatori della Stazione Ornitologica Abruzzese per il terzo anno organizzano il monitoraggio della specie e ne attestano la presenza in periodo riproduttivo con foto e video

La società in house guidata dal presidente Massimo Ranieri ha dimostrato un'impeccabile capacità di riduzione dei rifiuti indifferenziati attraverso efficaci sistemi di raccolta differenziata.

L'assessore Tonia Paolucci: "La principale novità è l’applicazione della tariffa puntuale sui rifiuti, che dal 2025 permetterà di introdurre riduzioni in bolletta per quelle famiglie che effettueranno meglio la raccolta differenziata, sulla base del principio chi meno inquina, meno paga”.