Marted 29 Novembre 2022

Cronaca

Vasto, la Polizia di Stato ferma un’auto con 11 kg di cocaina a bordo. Conducente arrestato

25/09/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Vasto, la Polizia di Stato ferma un’auto con 11 kg di cocaina a bordo. Conducente arrestato

Gli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Vasto Sud hanno notato una autovettura Volvo V60 ferma in una piazzola di sosta al km 423 sulla A14, in direzione sud, nel territorio del Comune di Paglieta (CH), con il conducente fuori dall’abitacolo e si sono fermati per verificare se lo stesso avesse bisogno di aiuto.

All’uomo sono stati richiesti i documenti di identità e la carta di circolazione del veicolo e durante il controllo è sembrato subito particolarmente nervoso e poco collaborativo, tanto da insospettire gli agenti operanti che, dopo aver chiesto i rinforzi della Squadra di Polizia Giudiziaria, hanno scortato la vettura fino alla Sottosezione di Vasto per procedere a controlli più approfonditi.

La perquisizione al veicolo, realizzata con l’ausilio delle squadre cinofile del Gruppo Guardia di Finanza di Pescara ha consentito il ritrovamento di alcuni panetti di sostanza stupefacente, ma è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per ispezionare il veicolo in modo approfondito e scoprire altri panetti nascosti in un tunnel posizionato sotto il cambio. Il nascondiglio, difficilmente raggiungibile, ha richiesto lo smontaggio dei sedili e di parti degli interni e del cruscotto del veicolo. La sostanza stupefacente, del peso complessivo di kg. 11,88, è stata sequestrata e l’uomo arrestato e condotto nella Casa Circondariale di Lanciano

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Vasto Polizia di Stato

Potrebbero interessarti

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Chieti ha accertato, a carico di un soggetto titolare di una ditta attiva nel settore edile, violazioni alle limitazioni dell'uso del contante, con operazioni volutamente frazionate, per l’acquisto di materiali edilizi.

Si tratta della seconda persona coinvolta nella grave aggressione avvenuta a Giugno che ha già portato all'arresto di un 38enne di Montesilvano. Individuato e denunciato dai carabinieri anche il terzo aggressore sempre del pescarese.

gli oltre 70mila euro ottenuti grazie all’aggiudicazione di fondi rientranti Fondo Europeo diSviluppo Regionale nel programma POR-FESR Abruzzo 2014/2020

Il Comandante Colonnello Antonio Caputo: tutela del consumatore contro incauti acquisti è fondamentale. fare attenzione ai prezzi troppo bassi e nel dubbio chiamare il 117, sempre a disposizione dei cittadini