Giovedì 05 Agosto 2021

Cronaca

Ruba portafogli all’interno di un negozio di Pescara, poliziotto fuori servizio lo arresta.

04/06/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Ruba portafogli all’interno di un negozio di Pescara, poliziotto fuori servizio lo arresta.

Ieri mattina la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino italiano di 62 anni, con diversi precedenti penali.

Il malvivente, è entrato in un negozio del centro cittadino presentandosi come cliente, e con la scusa di alcune domande al titolare, ha rovistato nel suo borsello poggiato sul bancone impossessandosi del portafoglio per poi darsi alla fuga.
La vittima ha inseguito l’uomo urlando “al ladro” e attirando così l’attenzione di un poliziotto della Squadra Cinofili di Pescara che, libero dal servizio, trasitava in zona e che, dopo un breve inseguimento, è riuscito a bloccarlo.
L’Agente ha richiesto immediatamente l’ausilio della volante, che giunta sul posto ha condotto il malvivente negli uffici della Questura dove è stato tratto in arresto per il reato di rapina impropria poiché, dopo aver rubato il portafoglio, ha opposto resistenza al poliziotto intervenuto.
Il Pubblico Ministero ha disposto che l’arrestato venisse trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza di convalida prevista per oggi.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara Polizia di Stato

Potrebbero interessarti

Dosi di cocaina ed hashish rinvenute nello sportellino del tappo della benzina.

L'attività investigativa coordinata dalla procura, che ha visto la collaborazione dei militari del Gruppo Pescara, e delle Compagnie di Lanciano, Vasto e Teramo, ha portato alla denuncia di 8 persone con l'accusa di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope.

I primi cittadini di Fossacesia, Rocca san Giovanni, Santa Maria Imbaro, Mozzagrogna e Torino di Sangro annunciano danni ingenti e chiedono alla Regione lo stato di emergenza.

Crescono i ricoveri in area medica, +4 rispetto a ieri, e si registra un ricovero ) in terapia intensiva