Marted 23 Luglio 2024

Cronaca

Rotary Club Lanciano per l'ospedale di Lanciano, raccolta fondi per completare una postazione di terapia intensiva

24/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Rotary Club Lanciano per l'ospedale di Lanciano, raccolta fondi per completare una postazione di terapia intensiva

Il Rotary Club di Lanciano in prima linea accanto all'ospedale "Renzetti" per fronteggiare l'emergenza Coronavirus.

Un monitor multiparametrico per la Rianimazione dell'ospedale di Lanciano già acquistato e finanziato con fondi propri per 14 mila euro. E una una raccolta fondi avviata per un progetto ancora più ambizioso: completare una postazione di Terapia intensiva con letto dedicato e ventilatore polmonare. Questo l'impegno del Rotary Club di Lanciano, presieduto da Alberto D'Alessandro, per essere di supporto al "Renzetti" in un momento assai faticoso per la Sanità pubblica, alle prese con l'emergenza Coronavirus. Il monitor sarà consegnato fra qualche giorno, mentre la seconda parte del progetto richiede un investimento più consistente per raggiungere la somma di 38 mila euro. A tal fine è stata avviata una raccolta con un'azione di crowdfunding, un sistema che attraverso i social network e internet offre l'opportunità di mettere insieme fondi finalizzati a un preciso obiettivo. E' stata utilizzata la piattaforma Gofundme, sulla quale è stata lanciata la campagna "Il Rotary Lanciano per l'ospedale".

* Dona con carta di credito su https://www.gofundme.com/f/il-rotary-lanciano-per-l039ospedale

* Oppure con bonifico IBAN IT33N0538777750000002229568 presso BPER Banca Intestato a Rotary Club Lanciano
Causale "Raccolta fondi terapia intensiva ospedale di Lanciano"

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Tcm Group

Potrebbero interessarti

Raccolti gravi indizi di colpevolezza nei confronti degli arrestati. 76 gli indagati.

Le condizioni dell’uomo sono parse subito gravi dopo la caduta violenta sull’asfalto.

Due diportisti della provincia di Chieti sono stati salvati dalla Capitaneria di Porto di Ortona (Chieti) dopo che la loro barca si è rovesciata per il mare mosso.

Le indagini erano partite ad Aprile dopo l’aggressione per rapina di uno straniero da parte dei tre.