Domenica 31 Maggio 2020

Cronaca

Polizia Postale, attenzione al nuovo malware “Corona Antivirus”

30/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Polizia Postale, attenzione al nuovo malware “Corona Antivirus”

Attenzione al malware Rat chiamato “corona antivirus”: un fantomatico antivirus digitale che promette di proteggere dal Covid-19.

La Polizia Postale lo ha identificato all’interno di una pubblicità contenuta nel sito web “antivirus-covid19”. Se installato scarica sul pc un malware identificato come Blacknet.
Questo nuovo malware è in grado di aggiungere la macchina a una rete di Pc controllati da remoto da un amministratore capace di utilizzarla per fini illegali.
Il pericolo, infatti, sta nelle attività che questo hacker è in grado di fare con la macchina, come lanciare attacchi informatici, fare screenshot, scaricare file, rubare dati, sottrarre password e altre cose che metterebbero a rischio l’identità digitale della vittima.

L’invito della Polizia Postale è sempre lo stesso: diffidare di questi messaggi, evitate di scaricare applicazioni sconosciute e non aprire allegati sospetti. Per ogni informazione utile è possibile consultare e anche segnalare i casi dubbi nel portale della Polizia postale.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Lo ha deciso il Gip nel corso dell'udienza di convalida dell'arresto.

Sono stati immortalati dalle telecamere. Il sindaco Biondi: consegneremo le foto alle autorità per identificarli e sanzionarli.

L'uomo era stato arrestato in Abruzzo, insieme ad altri 27 soggetti, e condannato poichè ritenuto componente di un sodalizio criminale composto da rom ed albanesi. I carabinieri di Montesilvano e Vasto non si sono mai arresi nelle ricerche e lo hanno individuato e fatto arrestare.

Ad assistere alla violenza il figlio della donna, un bimbo di appena tre anni che è stato accudito amorevolmente dai poliziotti e tranquillizzato