Domenica 25 Settembre 2022

Cronaca

Cepagatti, detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I Carabinieri denunciano una ragazza

12/08/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Cepagatti, detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I Carabinieri denunciano una ragazza

Si intensificano i controlli dei carabinieri nell’ambito della compagnia di Pescara con numerose pattuglie in circuito. L’attivita’, finalizzata a contrastare ogni forma di criminalita’ sul territorio, ha consentito di denunciare una persona per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacent

Una ragazza, poco piu’ che ventenne, nel corso della ispezione personale è stata trovata in possesso di modiche quantita’ di cocaina ed eroina, di due bilancini di precisione e di 10 pasticche di “ecstasy”, droga sintetica allucinogena che influenza fortemente la percezione della realtà di chi la assume.

Il rinvenimento dello stupefacente e del materiale utile al dosaggio ha indotto i militari della stazione carabinieri di Cepagatti ad approfondire gli accertamenti e ad estendere la perquisizione presso l’abitazione della ragazza dove sono state rinvenute e sequestrate: altre 36 pasticche di “ecstasy”; tre adesivi intrisi di sostanza allucinogena “LSD”; un grammo di sostanza MDMA-metilendiossimetamfetamina due grammi circa di cocaina ed un grammo circa di marijuana.

Nel medesimo contesto i militari della sezione radiomobile identificavano una 41enne di pescara, denunciata per furto con strappo poiche’ responsabile di aver strappato di mano ad un uomo la somma in contanti di € 140,00. La vittima, a sua volta, e’ stata denunciata per porto di armi ed oggetti atti ad offendere poiche’ trovato in possesso, occultato all’interno della propria vettura, di un grosso bastone di legno di tipo sfollagente, del cui possesso non forniva giustificazioni.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara Carabinieri droga

Potrebbero interessarti

La donna da Gennaio era vittima delle attenzioni morbose dell'uomo che era stato dunque allontanato, una misura che non è servita, di qui l'aggravio della misura.

L'uomo viaggiava su uno scooter quando è stato travolto da un'auto che proveniva dall'ingresso di un negozio e si stava immettendo sulla strada.

La stessa società avrebbe ottenuto indebitamente anche contributi Covid

La 79enne ha riportato un politrauma e numerose altre lesioni ed è ricoverata in prognosi riservata in ospedale