Marted 21 Maggio 2024

Cronaca

Ortona, arrestato dai carabinieri giovane pusher napoletano, vendeva droga a ragazzi in centro

18/09/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Ortona, arrestato dai carabinieri giovane pusher napoletano, vendeva droga a ragazzi in centro

Per lui foglio di via obbligatorio da Ortona per tre anni

I carabinieri della compagnia di Ortona hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il 19enne C.E., napoletano, disoccupato. Il giovane era da alcuni giorni sotto l’osservazione dei militari dell’Arma che avevano assistito in pieno centro ai suoi incontri, frequenti e dalla durata brevissima, con ragazzi conosciuti come assuntori di droga, così hanno deciso di seguirlo.

Nel pomeriggio di giovedì scorso i carabinieri lo hanno fermato in zona stadio mentre stava per incontrare un giovane con diversi precedenti per uso di stupefacenti. Da un primo controllo il 19enne è stato trovato in possesso di tre dosi di hashish e dalla successiva perquisizione della sua abitazione sono state rinvenute ulteriori dosi della medesima sostanza del peso complessivo di cinquanta grammi, un bilancino elettronico di precisione e materiale per il confezionamento. C.E. è stato quindi arrestato e su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Chieti è stato accompagnato nella sua abitazione dove è rimasto in stato di arresto fino all’udienza di convalida che si è tenuta venerdì scorso al Tribunale di Chieti. Il giudice, concordando con le richieste del pubblico ministero, ha convalidato l’arresto del giovane e lo ha rimesso in libertà perché privo di precedenti. C.E. è stato proposto dai carabinieri di Ortona al Questore di Chieti per l’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio da Ortona con divieto di ritorno per tre anni.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Ortona Carabinieri

Potrebbero interessarti

I finanzieri hanno anche scoperto e denunciato un uomo in fuga con migliaia di griffe contraffatte

L'esercitazione, organizzata da RFI e TUA, ha coinvolto oltre 100 persone e ha visto la partecipazione di numerose istituzioni e servizi di emergenza

Pescara, fiamme nel sottobosco: 500/600 mq interessati. Operazioni di bonifica in corso

Truffata una donna di Ortona. “Inostri dipendenti non chiedono mai soldi a domicilio” puntualizza la società