Venerdì 25 Settembre 2020

Cronaca

La Polizia di Stato arresta 2 ladri che si erano introdotti in autofficina di Pescara

13/12/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
La Polizia di Stato arresta 2 ladri che si erano introdotti in autofficina di Pescara

La scorsa nottata Agenti della Squadra Volante sono intervenuti presso la locale via Del Greco ove era stato segnalato il furto in atto all’interno di un’autofficina.

Giunti sul posto i poliziotti hanno notato la presenza di una monovolume sospetta parcheggiata nei pressi dell’autofficina, la cui presenza era stata già segnalata dal titolare dell’officina in occasione di altri furti da lui subiti. All’interno i poliziotti hanno sorpreso due uomini, poi identificati per D.G.A. 42enne pescarese e A.L. 38enne di Napoli, entrambi con precedenti penali in materia di reati contro il patrimonio, a causa dei quali il D.G.A. era stato altresì destinatario della misura di prevenzione dell’Avviso Orale del Questore di Pescara. I ladri sono stati sorpresi mentre erano intenti a spostare ed accatastare le batterie per auto ivi presenti allo scopo di caricarle sulla predetta autovettura. Perquisiti, i soggetti sono stati trovati in possesso di vari arnesi da scasso utilizzati per introdursi all’interno dell’officina: A.L. aveva indosso una chiave esagonale ed una pinza in acciaio, mentre all’interno del monovolume a loro in uso venivano ritrovati altri attrezzi atti allo scasso: una smerigliatrice a disco, una roncola, una picozza ed un tubo di ferro, tutti sottoposti a sequestro. I due uomini sono stati pertanto tratti in arresto in flagranza di reato per tentato furto aggravato in concorso e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. In mattinata odierna avrà luogo il giudizio direttissimo.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Rispetto a ieri si registrano 17 nuovi casi (di età compresa tra 12 e 66 anni). Il bilancio dei pazienti deceduti resta invece fermo a 477.

Oggi prima campanella per gli studenti abruzzesi. A Lanciano, i Carabinieri della Compagnia locale, in concomitanza con la riapertura degli istituti scolastici per l’anno 2020-2021, hanno predisposto un mirato piano di controllo straordinario che prevede la vigilanza nei pressi delle scuole di ogni ordine e grado e dei luoghi maggiormente frequentati dai giovani studenti.

In prima linea i Baschi verdi delle Fiamme Gialle che, nel corso di serrati di controlli in città, hanno individuato numerosi giovani trovati in possesso di droga da spacciare. Scoperti anche alcuni automobilisti alla guida senza patente e senza assicurazione.

Denunciato un 40enne di Francavilla al Mare. Rischia l'arresto fino a tre anni di carcere.