Marted 23 Luglio 2024

Cronaca

Guardia di Finanza Chieti, controlli sui prezzi di carburante, riscontrate violazioni

16/08/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Guardia di Finanza Chieti, controlli sui prezzi di carburante, riscontrate violazioni

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Chieti, nell’ambito del piano di azione “Prezzi carburanti 2023”, ha disposto l’intensificazione degli interventi in tema di trasparenza dei prezzi dei carburanti praticati al consumo.

I controlli effettuati nelle prime due settimane di questo mese,dal Comando provinciale di Chieti della Guardia di Finanza sono stati finalizzati principalmente a verificare la corrispondenza dei prezzi alla pompa, rispetto ai cartelli esposti, dei carburanti per ogni modalità di erogazione (“self” e “servito”) e all’esposizione del prezzo medio regionale - disposizione, questa, introdotta dal Governo a far data dal 01.08.2023 a seguito dei recenti rincari record.

Le verifiche hanno riguardato 20 distributori stradali (2 in ambito autostradale) dell’intera provincia teatina e sono state comminate, ai 6 esercizi risultati non in regola con le attuali disposizioni di legge, sanzioni che oscillano dai 1400 ai 14000 euro. Le irregolarità sono relative all’omessa o irregolare esposizione del prezzo medio regionale (prezzo medio nazionale nella distribuzione autostradale), la non corrispondenza dei prezzi praticati con quelli pubblicizzati al cartello nonché la mancata comunicazione degli stessi al M.I.M.IT. (Ministero delle Imprese e del Made in Italy). Gli impianti di distribuzione ai quali sono state riscontrate, a vario titolo, le violazioni sono situati nei comuni di Francavilla al Mare, Miglianico, Ortona, San Vito Chietino e Vasto.

I servizi effettuati, in un periodo temporale caratterizzato da intensi spostamenti dovuti alle vacanze estive, testimoniano, ancora una volta, l’impegno delle Fiamme Gialle Teatine a tutela del cittadino consumatore. A tal fine, infatti, durante i controlli, si è proceduto anche alla misurazione del quantitativo di carburante erogato alla pompa, per verificarne l’esatta corrispondenza con quanto riportato sul display e, quindi, la correttezza del prezzo da pagare.

Il Comandante Provinciale, Col. Michele Iadarola, ha confermato che i controlli sulla distribuzione stradale dei carburanti sono finalizzati non solo a garantire il corretto assolvimento degli obblighi impositivi, ma anche il regolare funzionamento dei sistemi di erogazione, la qualità del prodotto venduto e la trasparenza dei prezzi al consumatore.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Raccolti gravi indizi di colpevolezza nei confronti degli arrestati. 76 gli indagati.

Le condizioni dell’uomo sono parse subito gravi dopo la caduta violenta sull’asfalto.

Due diportisti della provincia di Chieti sono stati salvati dalla Capitaneria di Porto di Ortona (Chieti) dopo che la loro barca si è rovesciata per il mare mosso.

Le indagini erano partite ad Aprile dopo l’aggressione per rapina di uno straniero da parte dei tre.