Venerdì 01 Luglio 2022

Cronaca

Tentano di rubare 600 kg di rame nel parco eolico di Fraine, i carabinieri evitano il furto

15/04/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Tentano di rubare 600 kg di rame nel parco eolico di Fraine, i carabinieri evitano il furto

Il rame era stato accatastato esternamente alle pale eoliche pronto per essere trafugato in un secondo momento

Sono le ore 01.00 di ieri 14 aprile, quando alla Centrale Operativa della Compagnia carabinieri di Atessa giunge la chiamata di un dipendente della societa' "Edison S.p.a.”, il quale segnala che in quattro impianti del parco eolico situato nel comune di Fraine, inspiegabilmente era scattato l’allarme per un blocco improvviso. Essendo forte il sospetto che era in atto un tentativo di furto del rame presente negli impianti, venivano immediatamente inviate le pattuglie della Stazione carabinieri di Bomba e di Castiglione Messer Marino che una volta giunte sul luogo, accertavano che era stato forzato l'ingresso di quattro impianti eolici quelli andati in allarme, e dai quali era stato estratto una ingente quantità di rame per un peso complessivo di circa 600 kg.

Il rame era stato accatastato esternamente alle pale eoliche pronto per essere trafugato in un secondo momento, probabilmente mediante un veicolo pronto ad intervenire successivamente, ma l’arrivo dei carabinieri ha fatto saltare il piano costringendo i ladri a dileguarsi rapidamente lasciando la refurtiva. Un furto sventato, messo in atto non da ladri improvvisati ma da una banda preparata, in grado anche di bloccare i quattro impianti eolici al fine di estrarre in sicurezza il rame presente nei cavi elettrici. Quello del furto di rame è un reato che oramai da diversi anni è in forte ascesa, in quanto si tratta di un metallo facilmente rivendibile sul mercato nero a prezzi che oscillano tra i 3 e i 5 euro al chilogrammo.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

E' stato infatti il sindaco Carlo Masci a tagliare il nastro presso il cantiere che è stato affidato dall'Ater all'impresa Rad Service di Perugia.

La Polizia di Stato e Airbnb tornano a diffondere i consigli anti-truffa per prenotare la casa vacanza.

Aveva deciso di arrampicarsi insieme ad un amico sul Corno Piccolo percorrendo slegati la cresta nord est

Vittoriano Di Florio, 51enne di Villascorciosa di Fossacesia, affetto da depressione, si è allontanato da casa attorno alle 10 di oggi senza farvi ritorno