Sabato 16 Ottobre 2021

Cronaca

Coronavirus, l'Ordine Costantiniano Charity dona alla Asl Lanciano Vasto Chieti 15mila euro

07/05/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, l'Ordine Costantiniano Charity dona alla Asl Lanciano Vasto Chieti 15mila euro

La Onlus istituita dal principe Carlo di Borbone ha apprezzato in particolare il progetto delle USCA della Asl Lanciano Vasto Chieti

L'Ordine Costantiniano Charity, Onlus dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio, ha donato alla ASL 2 Abruzzo una fornitura di 1200 mascherine e un contributo di 8 mila euro per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale delle Unita' speciali, per complessivi 15 mila euro. "Nel corso della raccolta fondi che ho deciso di lanciare a sostegno degli ospedali con meno risorse, ci siamo orientati verso i territori ove maggiore risultava l'urgenza nell'intervenire contro il diffondersi del covid-19", spiega Carlo di Borbone, fondatore della Onlus nata con la finalita' di pubblica utilita' e solidarieta' sociale, ed in particolare di attivita' di beneficienza e assistenza ospedaliera. "Con l'evoluzione della pandemia, la nostra attenzione, in questa Fase 2, e' rivolta a tutti quei progetti che consentono l'alleggerimento della pressione sugli ospedali anche in via indiretta. In particolare abbiamo apprezzato il progetto delle USCA (Unita' Speciali di Continuita' Assistenziali) istituite presso l'ASL di Lanciano Vasto e Chieti per la gestione dell'emergenza sanitaria, al fine di consentire l'assistenza domiciliare a favore di pazienti affetti da COVID-19 che non necessitano di ricovero ospedaliero con un servizio di Pronto Soccorso a Domicilio attuato in tempi celeri e da parte di personale altamente qualificato", ha aggiunto.

Il governatore d'Abruzzo Marco Marsilio ha tenuto a ringraziare l'ordine per l'importante inziativa volta a sostenere la sanità in Abruzzo: "A nome mio e dell’intera Regione Abruzzo - dice Marsilio - ringrazio l’ordine Costantiniano Charity e in particolar modo il Principe Carlo di Borbone e delle Due Sicilie per la donazione di 15 mila euro destinati alla Asl 2 Lanciano-Vasto-Chieti. L’attenzione che hanno voluto riservare in occasione dell’emergenza Covid all’Abruzzo rappresenta un grande gesto e la dimostrazione di una rara sensibilità. Ringrazio nuovamente S.A.R. Principe Carlo con la speranza che presto potrà venire in Abruzzo per scoprire la bellezza dei nostri territori".conclude Marsilio.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Si tratterebbe di omicidio suicidio. La coppia romena lascia un figlio che al momento della tragedia era a scuola

Emergenza interazioni tra delfini e attività umane nell’Adriatico. L'Area Marina Protetta Torre del Cerrano è partner del progetto europeo Life Delfi che mira a diffondere dissuasori acustici e modalità di pesca alternativa per ridurre le interazioni tra delfini e pesca professionale.

La vittima una 23enne di Pescara che sarebbe stata costretta dall'uomo ad un rapporto sessuale. Il camerunense è risultato già indagato per lo stesso reato commesso nel 2018 sempre a Pescara.