Venerdì 23 Febbraio 2024

Cronaca

Coronavirus, l'Ordine Costantiniano Charity dona alla Asl Lanciano Vasto Chieti 15mila euro

07/05/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, l'Ordine Costantiniano Charity dona alla Asl Lanciano Vasto Chieti 15mila euro

La Onlus istituita dal principe Carlo di Borbone ha apprezzato in particolare il progetto delle USCA della Asl Lanciano Vasto Chieti

L'Ordine Costantiniano Charity, Onlus dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio, ha donato alla ASL 2 Abruzzo una fornitura di 1200 mascherine e un contributo di 8 mila euro per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale delle Unita' speciali, per complessivi 15 mila euro. "Nel corso della raccolta fondi che ho deciso di lanciare a sostegno degli ospedali con meno risorse, ci siamo orientati verso i territori ove maggiore risultava l'urgenza nell'intervenire contro il diffondersi del covid-19", spiega Carlo di Borbone, fondatore della Onlus nata con la finalita' di pubblica utilita' e solidarieta' sociale, ed in particolare di attivita' di beneficienza e assistenza ospedaliera. "Con l'evoluzione della pandemia, la nostra attenzione, in questa Fase 2, e' rivolta a tutti quei progetti che consentono l'alleggerimento della pressione sugli ospedali anche in via indiretta. In particolare abbiamo apprezzato il progetto delle USCA (Unita' Speciali di Continuita' Assistenziali) istituite presso l'ASL di Lanciano Vasto e Chieti per la gestione dell'emergenza sanitaria, al fine di consentire l'assistenza domiciliare a favore di pazienti affetti da COVID-19 che non necessitano di ricovero ospedaliero con un servizio di Pronto Soccorso a Domicilio attuato in tempi celeri e da parte di personale altamente qualificato", ha aggiunto.

Il governatore d'Abruzzo Marco Marsilio ha tenuto a ringraziare l'ordine per l'importante inziativa volta a sostenere la sanità in Abruzzo: "A nome mio e dell’intera Regione Abruzzo - dice Marsilio - ringrazio l’ordine Costantiniano Charity e in particolar modo il Principe Carlo di Borbone e delle Due Sicilie per la donazione di 15 mila euro destinati alla Asl 2 Lanciano-Vasto-Chieti. L’attenzione che hanno voluto riservare in occasione dell’emergenza Covid all’Abruzzo rappresenta un grande gesto e la dimostrazione di una rara sensibilità. Ringrazio nuovamente S.A.R. Principe Carlo con la speranza che presto potrà venire in Abruzzo per scoprire la bellezza dei nostri territori".conclude Marsilio.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Ieri pomeriggio, un 38enne rumeno ha fatto irruzione in un centro di accoglienza brandendo un'ascia, minacciando presenti e un addetto

I fatti risalgono al periodo 2016-2021. Secondo l'accusa, da quando la vittima aveva solo 14 anni.

I destinatari dei provvedimenti, appartenenti alla cerchia relazionale virtuale del citato cittadino tunisino, risultano usuari di profili social con contenuti tipici degli ambienti dell’estremismo di matrice confessionale

I carabinieri della compagnia di Atessa le hanno notificato il provvedimento che le impedisce di tornare nel comune di Archi per 4 anni