Giovedì 02 Luglio 2020

Cronaca

Coronavirus Abruzzo, 8 nuovi casi su un totale di 1255 tamponi analizzati dati aggiornati al 22 maggio 2020

22/05/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus Abruzzo, 8 nuovi casi su un totale di 1255 tamponi analizzati dati aggiornati al 22 maggio 2020

In Abruzzo, dall'inizio dell'emergenza, sono stati registrati 3220 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall'Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall'Università di Chieti e dal laboratorio dell'ospedale dell'Aquila.

Nella giornata di ieri (21 maggio) i positivi erano stati 7 su 1313 tamponi analizzati (0.5 per cento).

157 pazienti (-18 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (12 in provincia dell'Aquila, 66 in provincia di Chieti, 68 in provincia di Pescara e 11 in provincia di Teramo), 4 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva (0 in provincia dell'Aquila, 0 in provincia di Chieti, 2 in provincia di Pescara e 2 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1018 (-74 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (19 in provincia dell'Aquila, 352 in provincia di Chieti, 560 in provincia di Pescara e 87 in provincia di Teramo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 394 pazienti deceduti (+3 rispetto a ieri). I nuovi decessi (alcuni dei quali potrebbero essere avvenuti nei giorni scorsi, ma la cui positività al virus è arrivata nelle ultime 24 ore) riguardano un 86enne di Pescara, un 90enne di Ortona e un 64enne di San Salvo (spetterà in ogni caso all'Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus, in quanto si tratta di persone che potrebbero già essere state affette da patologie pregresse); 1647 dimessi/guariti (+98 rispetto a ieri, di cui 217 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 1430 che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1179, con una diminuzione di 93 unità rispetto a ieri.

Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 63956 test, di cui 56656sono risultati negativi.

La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso.

Del totale dei casi positivi, 246 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila, 818 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 1509 alla Asl di Pescara e 647 alla Asl di Teramo.

Gli 8 casi di oggi si riferiscono 0 alla Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila, 2 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 5 alla Asl di Pescara e 1 alla Asl di Teramo.

Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all'altro, anche in presidi di Asl differenti.

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell'Assessorato regionale alla Sanità. (REGFLASH)

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Coronavirus Abruzzo

Potrebbero interessarti

Il questore Capoluongo: "Il risultato è la sintesi di un lavoro coordinato tra Autorità Giudiziaria e la Polizia di Stato, cui vanno i miei ringraziamenti".

L'uomo è caduto rovinosamente a terra battendo la testa ed è stato trasportato all'ospedale di Pescara.

Quarantasei i voti favorevoli, uno contrario e cinque astenuti. Questi i numeri relativi all'approvazione del Bilancio della Sasi che chiude con un utile consistente di 997.716 mila euro, al netto delle imposte sul reddito e “dopo aver effettuato ammortamenti per 3.247.832 e accantonamenti al fondo svalutazione crediti per 3.172.630 euro”, recita la relazione letta dal presidente Gianfranco Basterebbe.

Nella giornata di ieri, il Primo Dirigente della Polizia di Stato dott. Sandro De Angelis si è insediato nella Questura di L’Aquila ed ha assunto l’incarico di Capo di Gabinetto, ruolo di massimo impegno nel coordinamento degli Uffici della Questura e nell’attuare le direttive del Questore.