Marted 05 Luglio 2022

Cronaca

Controlli dei carabinieri durante feste e movida del weekend a Ortona e Fossacesia

02/05/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Controlli dei carabinieri durante feste e movida del weekend a Ortona e Fossacesia

1° Maggio e festa del Perdono di Ortona controlli straordinari dei carabinieri della locale compagnia, sequestrati stupefacenti e diverse patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza.

La compagnia dei carabinieri di Ortona nel weekend del 1° Maggio ha attuato un servizio straordinario di controllo del territorio. Ma a differenza dei weekend di Pasqua e della festa della Liberazione, questa volta il servizio si è concentrato ad Ortona dove si è svolta la storica festa del Perdono ed in onore di San Tommaso Apostolo e a Fossacesia Marina dove si verifica il fenomeno della "movida".

Ad Ortona sono stati svolti capillari controlli in tutto il centro urbano con particolare attenzione ai due luna park allestiti al parco Ciavocco e nel piazzale dello stadio comunale nonché lungo la Passeggiata Orientale, dove si sono tenuti due eventi musicali, e quindi ai diversi bar delle aree interessate.

In supporto ai carabinieri della compagnia è intervenuta da Chieti anche un'unità antidroga con il pastore belga Axel,che ha aiutato i militari ad individuare due giovani ortonesi che, grazie al suo fiuto, sono stati trovati in possesso di modiche quantità di marijuana, hashish e cocaina; entrambi sono stati segnalati alla prefettura di Chieti e rischiano diverse sanzioni amministrative tra cui la sospensione della patente di guida, il ritiro dei documenti validi per i viaggi all'estero.

A Fossacesia Marina invece è stato predisposto un accurato filtraggio dei veicoli in transito nonché un controllo dei locali dov'erano in corso intrattenimenti con musica. A fine serata ben 6 automobilisti sono risultati positivi all'alcoltest ed a 5 di loro è stata ritirata la patente di guida mentre per 3, in considerazione del tasso alcolemico particolarmente elevato, sono stati denunciati in stato di libertà alla procura della Repubblica di Lanciano per guida in stato di ebbrezza. Oltre alle sanzioni penali ed amministrative sarà disposta la sospensione della patente di guida da un mese e fino a due anni.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Tantissimi gli attestati di cordoglio da parte del mondo culturale frentano e di quanti hanno avuto l'onore di conoscerlo e condividere con lui un percorso lavorativo e di studio.

L'Arma dei carabinieri si dimostra ancora una volta sensibile alle problematiche della cittadinanza e pronta a tendere una mano alle persone in difficoltà.

È successo venerdì mattina, intorno alle ore 10. Un uomo, disteso accanto alla sua auto, ha provato a tagliarsi le vene con un taglierino. Provvidenziale l’intervento delle Guardie Giurate Sicuritalia Ivri.

Secondo quanto emerso dalle indagini, eseguite dai Carabinieri e coordinate dalla Procura, l'arrestato avrebbe erogato alla vittima prestiti con tassi di interesse dal 100% al 400 % annuo.