Domenica 21 Luglio 2024

Cronaca

25enne arrestato per spaccio di droga a Castel di Sangro

04/10/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
25enne arrestato per spaccio di droga a Castel di Sangro

Un 25enne è stato arrestato dai carabinieri di Castel di Sangro per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Il giovane, residente fuori dalla provincia aquilana, è stato fermato durante un controllo alla circolazione stradale lungo la statale 17.

All'atto del controllo, i carabinieri hanno notato il giovane che tentava di disfarsi di un involucro gettandolo fuori dall'auto. L'involucro è stato recuperato dai militari e all'interno sono stati rinvenuti oltre 100 grammi di hashish.

Il 25enne è stato quindi arrestato e, dopo più approfonditi accertamenti, è stato posto ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida che si terrà davanti al GIP del tribunale sulmonese.

Il giovane era in viaggio insieme ad altri due compagni, risultati però estranei ai fatti.

L'arresto del 25enne rientra nell'ambito di una più ampia attività antidroga che i carabinieri stanno conducendo sul territorio dell'Alto Sangro. I controlli sono finalizzati a prevenire e reprimere reati in genere, tra cui lo spaccio di droga.

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Infortunio sul lavoro questa mattina in una azienda di Mozzagrogna dove un operaio di 51 anni, che stava effettuando dei lavori all'interno della fabbrica, per cause in corso di accertamento si è infortunato ad una mano. L'uomo, soccorso dai sanitari del 118, e trasportato all'ospedale di Chieti, ha riportato l'amputazione di due dita della mano sinistra. 

Il Presidente del Consiglio regionale Sospiri annuncia l'incremento di 40 litri al secondo grazie al pozzo numero 9 di Bussi, assicurando mezz'ora in più di acqua al giorno per le famiglie del territorio.

Anche nell’estate 2024 la Polizia di Stato accompagnerà il viaggio di quanti approfitteranno della bella stagione per visitare le principali località turistiche italiane.

Il tribunale di Pescara ha condannato a dieci anni e quattro mesi di reclusione Nico Fasciani, 25 anni, di Civitaquana (Pescara) al termine del processo con rito abbreviato per il duplice tentato omicidio nei confronti di uno zio, Giancarlo Fasciani (57), e della compagna di quest'ultimo, Paola De Palma (30) feriti gravemente, a colpi di pistola, il 17 maggio 2023.