Domenica 14 Aprile 2024

Turismo e Natura

Grande successo per il trekking guidato nella riserva Borsacchio con il Guide del Borsacchio e CAI Val Vibrata

03/03/2024 - Redazione AbruzzoinVideo

Nella giornata di domenica 3 marzo, si è registrato un notevole successo per l'evento di trekking guidato nella riserva Borsacchio, in collaborazione con il CAI Val Vibrata.

Più di 150 appassionati di escursionismo che si sono riuniti nella riserva per partecipare a un'indimenticabile giornata di esplorazione del tratto tagliato della zona protetta.

L'escursione è stata un viaggio emozionante attraverso la storia, la natura e la cultura, ripercorrendo le vicende della riserva Borsacchio e sottolineando l'importanza di una convivenza sostenibile tra uomo, territorio, agricoltura e natura. Abbiamo avuto l'opportunità di approfondire temi cruciali riguardanti la conservazione ambientale e il valore delle riserve naturali.
 
Durante il percorso, abbiamo esplorato le antiche necropoli romane, il forte di Batinum e abbiamo raccontato le storie delle storiche famiglie e delle tradizioni che hanno contribuito alla ricchezza dei luoghi. Attraverso i sentieri collinari, fiancheggiati da cipressi e ulivi, abbiamo raggiunto la costa, esplorando le dune e scoprendo i fiori delle spiagge e le specie protette che le abitano.
 
Questa esperienza unica rimarrà nel cuore di tutti coloro che hanno partecipato, testimoniando che una riserva non rappresenta un conflitto, ma piuttosto una opportunità di convivenza e amore per la sostenibilità, dove ogni soggetto trae beneficio in maniera sostenibile.
CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L’Autorità di sistema portuale presenta le caratteristiche e le potenzialità di sviluppo di questo traffico marittimo negli scali di Marche e Abruzzo al Seatrade Cruise Global che si svolge in questi giorni in Florida

Soddisfatto il sindaco Enzo Di Natale; numeri che certificano ancora una volta la vocazione turistica che il paese sta conquistando anni dopo anno.

Creare i presupposti per una collaborazione tra i comuni costieri del teramano e del pescarese con quelli del chietino per sviluppare e promuovere il turismo abruzzese. Iniziative e progetti che vadano in linea con i programmi del Settore Turismo della Regione Abruzzo.

Il turismo abruzzese ha un’ulteriore strada da percorrere. La strada ferrata, quei binari che si snodano tra le bellezze naturalistiche abruzzesi e che ospiteranno i treni turistici della TUA.