Marted 05 Luglio 2022

Sport

Premiata in Comune a Pescara la giovane campionessa di nuoto Valentina Procaccini

24/05/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Premiata in Comune a Pescara la giovane campionessa di nuoto Valentina Procaccini

13 anni e un grande sogno: partecipare alle Olimpiadi. Valentina Procaccini, mamma cubana e papà pescarese, reduce dalla conquista a Roma di ben cinque titoli italiani (50, 100, 200, 400 stile libero e 100 rana) ai Criteria giovanili di nuoto - categoria Ragazzi primo anno – ha ricevuto nel pomeriggio una pergamena di benemerenza dal sindaco Carlo Masci, dall’assessore allo Sport Patrizia Martelli e dal consigliere comunale Claudio Croce.

Il talento prorompente della ragazza, uno dei prospetti più promettenti del nuoto italiano, è stato subito notato da uno dei centri più importanti d’Italia e fucina dei più grandi campioni del Paese, il Circolo Canottieri Aniene; tanto che Valentina ha compiuto una scelta di grande coraggio per una ragazza di soli 13 anni, sostenuta dai genitori e dalle sorelle, trasferendosi nella Capitale alla corte di Christian Minotti, tecnico al quale si devono molti degli ori e delle medaglie che l’Italia ha appena conquistato, agli Europei di nuoto di Budapest, in particolare con Simona Quadarella e Silvia di Pietro.

Gli elementi per pensare a una crescita importante ci sono tutti, tanto che il sindaco ha augurato alla ragazza «un futuro di soddisfazioni, ma senza dimenticare mai le proprie origini, perché le radici rappresentano spesso uno dei fondamenti per affermarsi nella vita e quindi anche nello sport».

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara Nuoto

Potrebbero interessarti

Ilenia, atleta dell’Apnea Team Abruzzo, nelle acque antistanti il Comune di Scarlino (GR) ha stabilito il nuovo record del mondo di specialità organizzato da Fipsas

La passione per la corsa sulla due ruote lo porta a competere nelle più importanti gare d’Italia dove si distingue per la sue capacità, ma con le sue vittorie non si è montato mai la testa anzi, Gedeone, dall’alto dei suoi 8 anni, vuole soprattutto divertirsi e restare prima di tutto un campione di umiltà

Valentina Padula, Katy Agnelli e Erika Giunio, con un secco tre a zero, si sono imposte sulle rivali, degli altri tre circoli finalisti, del Campionato italiano a squadre di tennis “Lady 45”.

Vedrà la partecipazione di 100 corridori in rappresentanza di 23 team da tutto l’Abruzzo e dalle altre regioni d’Italia. Partenza alle 15 da contrada Brecciao.