Domenica 17 Gennaio 2021

Sanità

Coronavirus: Verì, il sistema sanitario abruzzese garantisce posti letto

31/10/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus: Verì, il sistema sanitario abruzzese garantisce posti letto

L'assessore regionale alla sanità ribadisce che la situazione ad oggi in Abruzzo è sotto controllo.

«Non siamo in una fase allarmante, né in una situazione critica, ma il numero dei contagi continua a crescere. Siamo ancora in grado di gestire sia i positivi a livello territoriale che in ospedale». Lo sostiene l'assessore alle politiche della salute Nicoletta Verì, a margine della conferenza stampa, che si è svolta questa mattina a Pescara, nel corso della quale l'associazione Adricesta Onlus ha illustrato le iniziative di solidarietà messe in campo a favore della Asl di Pescara (donati fondi e apparecchiature per alcuni reparti). «Invito i cittadini - incalza l'assessore Verì - a limitare le uscite ed evitare gli assembramenti, soprattutto in occasione della ricorrenza di tutti i morti: rispettate le regole». In merito alla capacità del sistema sanitario regionale di reggere la seconda ondata dell'epidemia, l'assessore Nicoletta Verì è chiara: «Quello che voi definite allarme - risponde ai giornalisti - è l'immediata riorganizzazione del sistema sanitario, che rimoduliamo a seconda delle esigenze. Ad oggi tutti quelli che hanno avuto bisogno di avere un posto letto sia in ospedale come ricovero ordinario, sia in terapia intensiva e sub intensiva, lo hanno avuto e lo avranno ancora. Il problema della crescita esponenziale dei contagi non dipende dal sistema sanitario regionale, ma dall'incidenza dei contagi. Lo ribadisco: ad oggi la situazione è sotto controllo».

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

La postazione drive disposta da Asl e Arma dei Carabinieri rientra nell’operazione Igea, disposta dal Ministero della Difesa in collaborazione con il Ministero della Salute, che vede tutte le Forze Armate a supporto della Sanità locale.

1251 le persone che hanno ricevuto le dosi di vaccino contro il coronavirus in Abruzzo

Sarà Guardiagrele il primo comune nel quale sarà eseguito lo screening di massa per Covid-19 durante il prossimo week end.

Il direttore generale Giosia: la nostra ASl potrà contare sulle elevatissime competenze dei professionisti di un ospedale di eccellenza che, fin dalla sua fondazione nel 1869, è stato esclusivamente dedicato alle cure dell’infanzia.