Sabato 24 Ottobre 2020

Proclamazione sciopero di 8 ore alla Pilkington e alla Bravo di San Salvo

12/05/2016 - Redazione AbruzzoinVideo

La Confederazione COBAS del Lavoro Privato ha proclamato per venerdì 13 maggio 8 ore di sciopero per tutti i turni nelle fabbriche Pilkington e Bravo di San Salvo. 

DI 8 ORE ALLA BRAVO SRL DI SAN SALVO

VENERDI’ 13 MAGGIO 2016 PER TUTTI I TURNI

Contro:

 

  1. Mancato rispetto dell’accordo sul Testo Unico sulla Rappresentanza (negate le assemblee retribuite, procedura sul nuovo rinnovo CCNL, omessa convocazione riunioni,diniego dell’uso della saletta sindacale esterna);

  2. Il controllo a distanza dei superiori;

  3. L’inadeguatezza ergonomica delle postazioni di lavoro;

  4. L’aumento dei ritmi produttivi a danno dei lavoratori;

  5. L’incertezza sul futuro dei lavoratori a CTD (Contratti a tempo Determinato);

  6. I continui metodi repressivi ed intimidatori dei preposti, con sanzioni disciplinari inesistenti con decurtazione del salario;

  7. L’insufficienza degli impianti aspirazione;


 

DI 8 ORE ALLA PILKINGTON DI SAN SALVO

VENERDI’ 13 MAGGIO 2016 PER TUTTI I TURNI

Contro:

 

  1. Mancato rispetto dell’accordo sul Testo Unico sulla Rappresentanza (negate le assemblee retribuite, procedura sul nuovo rinnovo CCNL, omessa convocazione riunioni plenarie, diniego dell’uso della saletta sindacale esterna);

  2. Mancata presentazione del bilancio e del Budget 2016/17;

  3. L’incertezza sul futuro dei lavoratori dopo i CDS (Contratti di Solidarietà) scadenza 31 agosto 2016;

  4. Il mancato approvvigionamento di nuovi particolari sul TO7 con implementazione della produzione in Polonia;

  5. Avvio nuovo Forno TO3 in Polonia ( che provocherà un esubero di circa 100 lavoratori del Temperato sul sito di San Salvo in autunno);

  6. I continui metodi repressivi ed intimidatori dei preposti, con sanzioni disciplinari inesistenti.

  7. L’aumento dei ritmi produttivi a danno dei lavoratori del TO3 di San Salvo.

  8. Alternanza scuola lavoro . 

CONDIVIDI: