Lunedì 17 Giugno 2024

PESCARA: custodia cautelare in carcere per il 32enne cittadino serbo, arrestato 2 giorni fa per furto aggravato, poi evaso

13/11/2018 - Redazione AbruzzoinVideo

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha rintracciato e tratto in arresto G.D., pluripregiudicato 32enne, di origine serba, in esecuzione di ordinanza di misura cautelare della custodia cautelare in carcere disposta dal G.I.P. di Pescara, a seguito di nr 2 evasioni commesse dallo stesso ed a seguito dell’ultimo arresto per furto aggravato in flagranza di reato, eseguito 2 giorni fa sempre dalla Squadra Volante.

 

 

Infatti G.D., alle prime luci dell’alba di domenica mattina, era stato colto in flagranza di reato mentre infrangeva presso la golena sud di Pescara i vetri di autoveicoli per asportarne il contenuto (borse e borselli). Arrestato e posto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo, si è immediatamente sottratto al provvedimento restrittivo per 2 volte, nell’ultimo caso proprio evadendo mentre si sarebbe dovuto tenere il giudizio direttissimo in sua presenza. In considerazione anche della pericolosità e dei pregressi precedenti penali (furto aggravato, rapina, lesioni personali, spaccio stupefacenti, ricettazione) il GIP di Pescara ha emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere. Pertanto è stato ricercato, trovato e tratto in arresto nel pomeriggio di ieri dalla Squadra Volante, che lo ha condotto in carcere a disposizione dell’A.G.

CONDIVIDI: