Marted 12 Novembre 2019

ORTONA: Sfiorata la tragedia a pochi metri dal centro della città per un branco di cinghiali

19/10/2016 - Redazione AbruzzoinVideo

Poteva avvenire una tragedia ma fortunatamente solo danni ingenti a due autovetture, nessun ferito ma grande lo spavento, per un incidente avvenuto a causa di un branco di cinghiali ieri sera intorno alle 20.00 ad Ortona.

 

 

Un papà ed i suoi due figli adolescenti, a bordo di un' Audi A4, stavano tornando a casa percorrendo la strada statale Santa Liberata,  a pochi metri dalle scuole cittadine, una strada  che porta all'ospedale ed al centro della città, quando all'improvviso si sono trovati di fronte un' intera famiglia di ungulati, cinque esemplari di media e grossa taglia, dalla corsia opposta sopraggiungeva un'altra auto, una opel  alla cui guida c'era un uomo, violento l'impatto di entrambe le autovetture con  i cinghiali, un esemplare di media taglia è morto, mentre gli altri sono riusciti a fuggire.

 

 

Rimasti illesi tutti gli occupanti le autovetture, ma davvero tanto è stato lo spavento, soprattutto per i due minorenni che erano con il loro papà a bordo dell'Audi, l'auto ha subito danni ingenti ma ad avere la peggio è stata la Opel che è rimasta semi distrutta nello scontro con il cinghiale rimasto ucciso. Sul posto la polizia stradale, che proprio mentre stava effettuando  i rilievi sul sinistro ha potuto constatare che a pochi metri da loro stava passeggiando indisturbato un branco di 12 cinghiali.

 

 

Si tratta dell'ennesimo incidente stradale  avvenuto in poche settimane nel chietino a  causa dei cinghiali. Da tempo è scattato un vero e proprio allarme dovuto alla presenza ormai fuori controllo degli ungulati, in molti centri si continua  ad essere ostaggio di questi animali che si riproducono molto in fretta e che stanno invadendo  non solo le zone boschive ed agricole, dove stanno creando danni ingenti alle colture, ma anche i centri abitati.   

 

CONDIVIDI: