Mercoledì 28 Febbraio 2024

Maltempo: blackout Abruzzo, sindaco di Notaresco, scrive ad Enel e tuona "Evacuo tutti! "

19/01/2017 - Redazione AbruzzoinVideo

Scrive all'Enel e pubblica la lettera sul suo profilo Facebook ,Diego di Bonaventura, il  sindaco di Notaresco (Teramo), comune di 7.000 abitanti senza energia elettrica da domenica sera, annunciando che organizzerà un piano di evacuazione se l'azienda non gli farà conoscere tempi e zone di ripristino. "Siamo nelle case con 5 gradi. La mia comunità deve sapere di che morte morire, per potersi organizzare.

Voglio sapere con nota quante zone saranno ripristinate, altrimenti dovrò predisporre l'evacuazione". L'energia elettrica manca a Notaresco, GuardiaVomano, Pianura, Collemarino, Bivio Fontanelle, Villascapoli, Ponte cavalcavia, Veniglio, Caporipe, Grasciano, Cordesco, Capracchia, Crocevecchia - ha scritto il sindaco, che ha pubblicato la nota anche sul suo profilo Fb - entro domattina (ndr oggi per chi legge) voglio sapere con una nota quante zone saranno ripristinate, altrimenti dovrò predisporre un piano di evacuazione per garantire l'incolumità dei miei concittadini". Da parte sua l'Enel, interpellata sull'appello del sindaco, ha riferito che per Notaresco "proprio in questo momento stanno arrivando 5 gruppi elettrogeni" di cui a breve è prevista la totale installazione. "Stiamo contattando il sindaco per informarlo e per condividere tempi e azioni", in attesa del ripristino completo del servizio.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

abruzzo sindaco notaresco enel