Venerdì 19 Agosto 2022

Miscellanea

Phishing: intervista al Comandante regionale Polpost, Pasquale Sorgonà

19/01/2012 - Redazione AbruzzoinVideo

19 gennaio 2012. Ieri, il personale della Polizia Postale e delle Comunicazioni Abruzzo, diretto dal Dott. Pasquale Sorgonà, ha individuato e denunciato cinque presunti responsabili accusati, in concorso, di frode informatica, il cosiddetto “phishing”, ai danni di una cittadina moldava residente a Pescara. Due italiani e tre rumeni, attraverso un falso messaggio di posta elettronica, sono riusciti ad ottenere informazioni riservate di una carta postepay, direttamente dalla titolare, per poi svuotarla. La sottrazione del denaro, spiegano dalla Polizia postale, è avvenuta grazie ad una email di Poste italiane, in realtà una e-mail falsa, inviata alla vittima e attraverso la quale i malfattori sono riusciti ad impossessarsi delle credenziali di accesso alla carta che poi hanno usato per svuotarla. I denunciati vivono a Bresso, Bologna, Lodi, Lecce e Bergamo. Partendo da questo episodio ascoltiamo l'intervista al Comandante regionale della Polizia Postale e delle Comunicazioni, Dott.Pasquale Sorgonà, il quale si è soffermato sui vari fenomeni relativi alla sicurezza informatica.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Si conferma anche quest’anno il successo della Befana del Vigile, iniziativa di solidarietà organizzata dal Comando di Polizia Municipale, guidato da Nicolino Casale.

Sull’intero complesso dello stadio di proprietà del Comune insistono vincoli che ne affermano la valenza storico-architettonica.

I caschetti sono ispirati al copricapo che i pompieri indossano in servizio e sono stati realizzati da due volontari Vigili del Fuoco del distaccamento di Montesilvano

È stato previsto di istituire una tariffa unica regionale da porre a carico dei professionisti che presentano l’Attestato di Prestazione Energetica