Giovedì 05 Agosto 2021

Economia

Sangritana, la soddisfazione del neo amministratore unico Amoroso sugli investimenti annunciati dalla Regione

18/07/2021 - Redazione AbruzzoinVideo

Alberto Amoroso era presente alla conferenza stampa sul Bilancio di Tua, nel corso della quale il presidente della Regione Marco Marsilio ha parlato di importanti investimenti sul trasporto su ferro che vedranno protagonista la Sangritana.

Nel corso della conferenza stampa che si è svolta a Pescara per illustrare il Bilancio di Tua, azienda di trasporto pubblico regionale, bilancio chiuso in attivo per il secondo anno consecutivo, con un valore della produzione di oltre 104 milioni di euro, il presidente della regione Abruzzo Marco Marsilio, ha parlato di importanti investimenti che sono stati programmati e che riguardano soprattutto il potenziamento del traporto ferroviario, con particolare attenzione al trasporto merci.

"Sangritana, azienda controllata da Tua Spa, è stata per troppi anni abbandonata e ora dobbiamo rimettere in piedi un sistema che possa contribuire ad attrarre investimenti nella nostra regione". Ha detto Marsilio, che ha spiegato - "Sono in corso di ultimazione le dotazioni tecnologiche della linea ferroviaria Archi-Fossacesia, mentre la stazione di Saletti sta diventando idonea al traffico passeggeri.

Tra gli investimenti programmati, i più significativi, sono il potenziamento della piastra logistica di Saletti (9 milioni di euro) e della rete ferroviaria a servizio del porto di Ortona (8,3 milioni di euro), l'elettrificazione della tratta Fossacesia-Archi (2 milioni di euro) e la manutenzione straordinaria parziale tratta Ateleta-Castel di Sangro (10 milioni di euro). Grande soddisfazione è stata espressa dal neo amministratore unico di Sangritana, Alberto Amoroso, presente alla conferenza stampa, al quale Marsilio ha augurato buon lavoro.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Cianciotta: già approvato da Abruzzo Sviluppo il nuovo avviso liquidità. Quaresimale: non verranno richieste garanzie reali, patrimoniali, finanziarie né personali

Dallo stimato architetto aquilano, scomparso un anno fa, nacque il progetto condiviso ora da diversi panificatori e da Confcommercio l'Aquila. Un'idea che ha visto l'importante contributo del compianto Celso Cioni.

Il famoso street food nato a Lanciano 25 anni fa, grazie all’intuizione dell’imprenditore del food Rocco Finardi, è pronto ad aprire il quarto punto franchising in Abruzzo, a Vasto.

Ecco le proposte dell'Associazione, che fa del merito e dell'equità le parole d'ordine, tra queste spicca la necessità che si regolamentino i ritardi dei pagamenti della Pubblica Amministrazione, dando effettività anche alla tutela del creditore dello Stato.