Domenica 21 Aprile 2024

Cronaca

Torricella Sicura, brucia modulo abitativo provvisorio per il sisma, intossicato un uomo

15/10/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Torricella Sicura, brucia modulo abitativo provvisorio per il sisma, intossicato un uomo

Fiamme domate ma il modulo è andato totalmente distrutto e l'uomo è finito in ospedale.

La scorsa notte, intorno alle 22:00, una rapida risposta dei vigili del fuoco del Comando di Teramo è stata fondamentale per fronteggiare un incendio che ha colpito un modulo abitativo provvisorio situato in località Colle Fiocco, nel comune di Torricella Sicura. L'incendio ha interessato il modulo abitativo, destinato inizialmente per l'emergenza sismica, posizionato nelle vicinanze di un'azienda agricola.

Sul posto sono stati inviati immediatamente un'autopompa, un'autobotte e un fuoristrada con modulo antincendio per affrontare l'emergenza. Le fiamme hanno avvolto rapidamente la struttura, mettendo a rischio la vita di un uomo di 52 anni che al momento dell'incendio si trovava all'interno del modulo. Fortunatamente, l'uomo è riuscito a fuggire in tempo, ma ha inalato i fumi tossici durante l'evacuazione. I vigili del fuoco hanno agito prontamente per domare le fiamme, ma purtroppo il modulo abitativo è stato completamente distrutto dall'incendio.

Nel frattempo, il personale della Croce Rossa Italiana è intervenuto per fornire le cure mediche necessarie al 52enne. L'uomo è stato poi trasportato in ambulanza presso l'ospedale Mazzini di Teramo per sottoporsi a ulteriori accertamenti medici. Le cause dell'incendio sono attualmente oggetto di indagine, ma l'intervento tempestivo dei vigili del fuoco ha evitato ulteriori danni e, soprattutto, ha contribuito a salvare una vita umana.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

La Corte d'Assise d'Appello dell'Aquila ha confermato la sentenza di ergastolo per Alessandro Chiarelli, un 31enne di Popoli (Pescara), accusato di aver ucciso con 17 coltellate il suo amico e vicino di casa, Fulvio Declerch, 54 anni, e di aver gettato il suo cadavere nel fiume Pescara.

Nella mattinata odierna il sindaco Diego Ferrara ha firmato una nuova ordinanza di interdizione e a tutela dell’incolumità pubblica, a causa del dissesto idrogeologico. L’atto riguarda il Condominio Bella Dormiente situato in via don Giovanni Minzoni.

Oggi, in Corte d'Assise a Lanciano, Francesco Rotunno, 65 anni, ha testimoniato riguardo al tragico evento che ha portato alla morte della madre, Cesira Bambina Damiani, 88 anni, avvenuto il 12 febbraio 2023 nella loro casa a Casoli (Chieti). Rotunno è accusato di aver strangolato la madre.

Fim, Fiom e Fismic esprimono un giudizio negativo su quanto emerso nel confronto di oggi al ministero a Roma