Marted 12 Novembre 2019

Cronaca

Stupro Carsoli, indagini su un giovane

03/11/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Stupro Carsoli, indagini su un giovane

Le indagini proseguono a ritmo serrato ma non ci sarebbero ancora riscontri ufficiali sullo stupro che una giovane di 23 anni ha denunciato di aver subito nella notte di Halloween in un locale nella zona commerciale di Carsoli (L'Aquila).

In un quadro ancora tutto da chiarire caratterizzato da discrezione e cautela, però, alcuni elementi sono emersi: come rivelano fonti investigative, non si sarebbe trattato di una violenza sessuale del branco e non ci sarebbe stata aggressione mentre le indagini si starebbero concentrando su un giovane che non è stato ancora identificato. Tuttavia, il lavoro dei carabinieri della stazione di Tagliacozzo (L'Aquila), guidati dal maggiore Silvia Gobbini, e l'inchiesta della Procura di Avezzano (L'Aquila), nella mani del procuratore capo, Andrea Padalino, sono in un momento molto delicato e difficile: infatti, la presunta violenza sessuale sarebbe avvenuta senza testimoni e in un locale nel quale nel corso della festa si è consumato alcol.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Alla presenza del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, del Presidente dell’Unicef Italia Francesco Samengo, verrà presentato oggi, presso La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, l’edizione 2020 del calendario della Polizia di Stato.

Il rogo è avvenuto la scorsa notte e sarebbe di origine dolosa

Ragazza di 34 anni aveva un tasso alcolemico più del doppio rispetto al limite consentito. Il padre ringrazia la Polizia Stradale.

Il G.I.P. del Tribunale di Chieti, De Ninis ha disposto la misura cautelare per l’aggressore, riconoscendone la pericolosità e la possibilità di reiterazione di reati contro la persona.