Marted 02 Giugno 2020

Cronaca

SOCCORSO ALPINO E 118 IMPEGNATI IN DUE INTERVENTI IN ALTA QUOTA

17/02/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

L’Aquila, 16 febbraio 2019 – L’eliambulanza del 118 con a bordo il tecnico d’equipaggio del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, è stata impegnata in due interventi in alta quota.

Sul Monte Greco, la cima più alta dei Monti Marsicani nel territorio dei comuni di Barrea e Roccaraso, è stato recuperato uno snowkiter di Roma. Una brutta caduta lo ha infatti costretto ad allertare i soccorsi. L’incidente, non grave, è avvenuto a 2128 m s.l.m. sul versante Nord-Ovest della montagna.

L’uomo, dopo un rapido recupero con triangolo di evacuazione e verricello, è stato elitrasportato all’ospedale di Castel di Sangro.

Al rientro nella base di elisoccorso dell’Aquila, l’elicottero è stato poi dirottato sulle piste da sci di Campo Imperatore, sul versante aquilano del Gran Sasso. Uno snowborder di Giulianova (Te) si è scontrato con un altro sciatore e non è stato più in grado di proseguire la discesa. L’elicottero, atterrato nella piazzola  predisposta accanto all’arrivo della funivia, ha recuperato l’infortunato e lo ha trasportato all’ospedale dell’Aquila.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Grazie a trasferimenti statali ad doc attribuiti, l’Unione ha organizzato, senza costi aggiuntivi per i Comuni ed i propri cittadini, la sanificazione permanente degli ambienti che riguarderà gli immobili comunali, gli automezzi comunali, gli ambulatori medici, le chiese, fino agli operatori del territorio.

Intervistati oltre mille riders operanti per le piattaforme virtuali del food delivery

I carabinieri in borghese lo hanno pedinato e sottoposto a controllo scovando la droga nella sua auto