Marted 28 Maggio 2024

Cronaca

Padre e figlia 15enne soccorsi nella Valle dell’Orfento

05/09/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Padre e figlia 15enne soccorsi nella Valle dell’Orfento

Erano partiti domenica mattina per un’escursione nella Valle dell’Orfento, a Caramanico (Pe), padre e figlia di 15 anni, entrambi residenti in provincia di Bari. Nel tardo pomeriggio però l’uomo, 51 anni, mentre scendeva lungo un sentiero che porta a Caramanico è scivolato e si è fratturato una caviglia.

L’uomo, che è un infermiere, ha subito chiamato il 118, che ha attivato il protocollo dei soccorsi in montagna, facendo intervenire i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico. È decollato dall’aeroporto di Pescara l’elisoccorso, con a bordo i sanitari e i tecnici del Soccorso Alpino, ma a causa del maltempo l’elicottero non è riuscito ad atterrare, così è partita una squadra di terra del Soccorso Alpino, che ha recuperato l’uomo, riportandolo a valle con una barella. Ad attenderlo c’era l’ambulanza del 118, che ha portato l’escursionista pugliese in ospedale a Pescara.
Solo tanto spavento invece per la ragazzina di 15 anni, anche lei soccorsa dai sanitari.
CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Un 47enne di Ateleta (L'Aquila), coinvolto nell'incidente del pulmino Anffas di Castel di Sangro avvenuto il 28 marzo scorso sulla statale 83 Marsicana, è deceduto nell'ospedale San Salvatore dell'Aquila. L'uomo era stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione

Alle ore 06.50 circa di questa mattina, una squadra dei Vigili del Fuoco di Pescara è intervenuta in viale Primo Vere a Pescara a seguito di un incidente stradale.

Un uomo di 56 anni, originario di Atessa e residente ad Agnone, è rimasto gravemente ferito stamane in un incidente stradale avvenuto intorno alle 10.40 nel centro abitato di Villa S Maria, in via Sopra gli Orti