Sabato 04 Dicembre 2021

Cronaca

L'Aquila, arrestato dalla GdF un uomo trovato in possesso di 1,5 Kg di haschish e 3,5 grammi di cocaina

23/11/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
L'Aquila, arrestato dalla GdF un uomo trovato in possesso di 1,5 Kg di haschish e 3,5 grammi di cocaina

foto di repertorio

Le Fiamme Gialle di Avezzano, nel corso di attività istituzionali svolte nell’ambito della repressione al traffico delle sostanze stupefacenti, che hanno visto la collaborazione della Polizia stradale, hanno tratto in arresto un magrebino che, a bordo di un’autovettura, trasportava 1,5 Kg Hashish, suddivisi in 15 panetti ben confezionati.

Un uomo di origine magrebina è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Avezzano perchè trovato in possesso di hashish e cocaina. La sostanza stupefacente è stato rinvenuta in seguito al capillare controllo del veicolo sul quale viaggiava, fermato nell’area di servizio Monte Velino Sud, controllo eseguito con l'ausilio di Dago, cane antidroga delle Fiamme Gialle aquilane che con il suo fiuto è riuscito a scovare subito dove era stata nascosta la droga.

Informato il magistrato, dott. Maurizio Maria Cerrato, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Avezzano, ha disposto l'arresto, in flagranza di reato, dell'uomo. Sequestrati 1,5 Kg di Hashish, 3,5 grammi di Cocaina, 300 euro in contanti, un’autovettura, un bilancino digitale ed un telefono cellulare. Il contrasto alla detenzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti mira alla salvaguardia della vita umana in generale e dei più giovani in particolare.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

114 pazienti (+4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 9 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 4593 (+217 rispetto a ieri)

In Abruzzo controllati 50 operatori sanitari, 35 non erano vaccinati e non erano stati ancora sospesi dalla Asl

110 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 8 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva.

Nel corso delle indagini svolte dalla Sezione Fasce Deboli della Polizia di Stato, è stato possibile raccogliere le denunce di altri episodi analoghi, commessi dal diciassettenne nei confronti di altre minorenni, avvenuti sempre nel comune capoluogo.