Domenica 21 Aprile 2024

Cronaca

Incidente agricolo a Pagliare di Morro d'Oro, muore un uomo di 76 anni

31/01/2024 - Redazione AbruzzoinVideo
Incidente agricolo a Pagliare di Morro d'Oro, muore un uomo di 76 anni

L'uomo stava utilizzando un motocoltivatore in un terreno in pendenza che si è ribaltato sbalzando l'uomo nella scarpata

Tragedia questa sera intorno alle 17.30 a Pagliare di Morro d'Oro, nel teramano, dove un anziano di 76 anni ha perso la vita in un incidente agricolo avvenuto in un terreno nei pressi della sua abitazione in via Salara.

L'uomo stava utilizzando motocoltivatore con rimorchio su un terreno in pendenza. Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della Stazione di Notaresco, intervenuti sul posto, il mezzo agricolo si è ribaltato, sbalzando il conducente lungo la scarpata e facendolo impattare violentemente contro un paletto di cemento infisso nel terreno. Il mezzo agricolo si è fermato con le ruote all'aria quando ha raggiunto la base del ripido pendio.

I Vigili del Fuoco del distaccamento di Roseto degli Abruzzihanno prontamente fornito assistenza al personale sanitario del 118 di Giulianova, ma purtroppo nonostante i soccorsi, non c'è stato nulla da fare: il conducente anziano è stato dichiarato morto sul luogo dell'incidente. Le operazioni di recupero del corpo saranno eseguite successivamente, previa autorizzazione del magistrato di turno.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

La Corte d'Assise d'Appello dell'Aquila ha confermato la sentenza di ergastolo per Alessandro Chiarelli, un 31enne di Popoli (Pescara), accusato di aver ucciso con 17 coltellate il suo amico e vicino di casa, Fulvio Declerch, 54 anni, e di aver gettato il suo cadavere nel fiume Pescara.

Nella mattinata odierna il sindaco Diego Ferrara ha firmato una nuova ordinanza di interdizione e a tutela dell’incolumità pubblica, a causa del dissesto idrogeologico. L’atto riguarda il Condominio Bella Dormiente situato in via don Giovanni Minzoni.

Oggi, in Corte d'Assise a Lanciano, Francesco Rotunno, 65 anni, ha testimoniato riguardo al tragico evento che ha portato alla morte della madre, Cesira Bambina Damiani, 88 anni, avvenuto il 12 febbraio 2023 nella loro casa a Casoli (Chieti). Rotunno è accusato di aver strangolato la madre.

Fim, Fiom e Fismic esprimono un giudizio negativo su quanto emerso nel confronto di oggi al ministero a Roma