Marted 18 Gennaio 2022

Cronaca

Scaricavano gasolio nella pubblica fognatura. Danni al depuratore Sasi di San Vito Chietino

26/11/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Scaricavano gasolio nella pubblica fognatura. Danni al depuratore Sasi di San Vito Chietino

Militari della Stazione Carabinieri Forestale di Lanciano sono intervenuti per accertare la veridicità di quanto segnalato dalla SASI (Società Abruzzese per il Servizio Idrico Integrato) circa la presenza di scarichi anomali in ingresso al depuratore comunale “Renazze”.

Sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria cinque soggetti che, a vario titolo e con profili di responsabilità differente, hanno agito in concorso violando il Codice Penale per getto pericolose di cose e danneggiamento nonchè l’art. 256 co 1 del D.vo Lgs 152/06 per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi, reato che prevede l'arresto da sei mesi a due anni e l'ammenda da duemilaseicento a ventiseimila euro.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Ennesima rapina a mano armata in Val di Sangro. Questa volta ad essere presa di mira la Tabaccheria Suriani di Atessa, nel centro di località Monte Marcone

Questa mattina nellla Scuola Media Inferiore Capograssi di Sulmona, un alunno ha colpito con un coltello da cucina un collaboratore scolastico. Dopo il gesto inconsulto il ragazzino si è dato alla fuga raggiungendo i nonni.

La Guardia di Finanza di Pescara arresta il trafficante e sequestra droga per mezzo milione di euro

Secondo le indagini dei carabinieri, la donna, già fortemente provata da una malattia invalidante, da due anni era costretta a subire le violenze fisiche e psicologiche da parte del marito.