Mercoledì 06 Luglio 2022

Cronaca

GRAN SASSO, INCIDENTE IN PARETE: CORDATA DI ALPINISTI RECUPERATA DA 118 E SOCCORSO ALPINO

01/07/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

Teramo, 30 giugno 2019 – Incidente in parete sull’anticima Nord della vetta Orientale del Gran Sasso. Il primo di una cordata di alpinisti romani si è infortunato al quarto tiro della via alpinistica Alletto-Cravino. Si è reso necessario l’intervento dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico e dell’elisoccorso del 118 dell’Aquila. L’elicottero, allertato dal rifugio Franchetti, ha imbarcato ai Prati di Tivo i tecnici del Soccorso Alpino della stazione di Teramo e li ha elitrasportati direttamente in parete. L’alpinista romano, ferito ma non in pericolo di vita, è stato quindi trasportato all’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Il conduttore Rai Massimiliano Ossini, impegnato in una escursione personale, ha assistito per caso all'intervento e ha ripreso le operazioni di recupero
CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'uomo, utilizzando impropriamente le generalità di un professionista romano, ha tentato di raggirare i rappresentanti della società facendo credere loro di essere un professionista di esperienza trentennale.

1.015 nuovi casi, aumentano i ricoveri e si registrano 4 decessi.

Indagine sull’origine delle fiamme, domate grazie all'intervento di un elicottero dei Vigili del Fuoco. Possibile il dolo.

Tantissimi gli attestati di cordoglio da parte del mondo culturale frentano e di quanti hanno avuto l'onore di conoscerlo e condividere con lui un percorso lavorativo e di studio.