Giovedì 06 Ottobre 2022

Cronaca

Francavilla al Mare, trovati in possesso di oggetti atti allo scasso, denunciate 4 persone

26/03/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Francavilla al Mare, trovati in possesso di oggetti atti allo scasso, denunciate 4 persone

Tre uomini e una donna del foggiano sono stati sorpresi mentre si aggiravano tra le auto in sosta nella zona sud della città.

I Carabinieri di Francavilla al Mare hanno denunciato a piede libero tre giovani di età compresa tra i 20 ed i 34 anni ed una donna di anni 26, tutti originari della provincia di Foggia, già noti alle Forze Dell’Ordine, per possesso di oggetti atti allo scasso, chiavi alterate e centraline.

L’evento risale alle prime ore della notte del 26 marzo 2022, quando i quattro soggetti, a bordo di una utilitaria, sono stati sorpresi dai Militari dell'Arma in atteggiamento sospetto mentre si aggiravano tra le auto in sosta, in zona sud della città. La perquisizione personale e veicolare ha permesso ai Carabinieri di rinvenire nell’abitacolo dell’auto numerosi arnesi da scasso, chiavi alterati di altri veicoli ed una centralina utilizzata per l’accensione di autovetture.

L'operazione eseguita dai Militari dell'Arma rientra nella costante attività di prevenzione finalizzata ad argine il fenomeno del furto di autovetture che interessa, particolarmente, i comuni costieri e che permetteva di individuare, qualche giorno prima, altri due soggetti di origini foggiane prima che potessero mettere a segno il furto di auto. Nei confronti dei quattro è scattata l’accusa di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, con proposta della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Francavilla al Mare.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Controlli massicci nei cantieri del territorio per verificare il rispetto delle regole volte ad scongiurare incidenti e morti bianche

Il Comando Provinciale di Chieti, con più operazioni, ha sequestrato circa 31.000 articoli di cancelleria, abbigliamento e vario genere, in violazione dell’art. 474 del Codice Penale (introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi) e del D.Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo).

Una donna di 37 anni a bordo di una Twingo è rimasta ferita, sembra in maniera non grave, dopo che la sua auto, in seguito ad un tamponamento si è ribaltata.

I militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale hanno accertato, nel comune di Torrevecchia Teatina, l’illecita gestione di rifiuti costituiti da scarti di lavorazioni edili, utilizzati impropriamente per la realizzazione di un fondo stradale e di una rampa di accesso ad un impianto sportivo.