Venerdì 19 Luglio 2024

Cronaca

Francavilla al Mare, padre e figlio rischiano di annegare salvati da un'Assistente ai bagnanti

10/07/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Francavilla al Mare, padre e figlio rischiano di annegare salvati da un'Assistente ai bagnanti

Tre giovani ma preparati assistenti ai bagnanti della Compagnia del Mare Lifeguard sono intervenuti tempestivamente evitando la tragedia

Si è rischiata la tragedia stamane nella spiaggia Gabbiano di Francavilla Al Mare, ma una coraggiosa assistente ai bagnanti della Compagnia del Mare Lifeguard è intervenuta tempestivamente per salvare un padre e suo figlio da un potenziale annegamento. Illiana Milillo, l'assistente ai bagnanti in servizio, ha udito le disperate urla di aiuto provenire dai due bagnanti che avevano perso il loro materassino e si trovavano in pericolo di annegamento vicino ai frangiflutti.

Senza esitazione, Illiana si è diretta verso i due individui in difficoltà, ricevendo il supporto di un altro bagnante presente sul posto. Mentre il collega si è occupato del padre, Illiana ha prontamente portato in salvo il bambino di circa 5 anni e mezzo verso la riva. Nel frattempo, Simone Campili, un altro abile assistente ai bagnanti, è arrivato sul posto per soccorrere il padre e farlo salire sul pattino di salvataggio condotto da Sofia Di Lillo, un'altra valorosa membro del team di salvataggio. Una volta giunti a riva, è stato evidente che il padre era visibilmente scosso, richiedendo l'intervento dell'ambulanza del servizio medico di emergenza, il 118. Fortunatamente, dopo un'attenta valutazione da parte del personale sanitario, non è stato necessario il trasporto in ospedale. Il Presidente della Compagnia del Mare Lifeguard, Cristian Di Santo, ha sottolineato l'importanza della collaborazione tra colleghi e ha elogiato il successo di quest'anno nel gestire situazioni di emergenza grazie a un piano collettivo più intensivo e all'implementazione di una centrale operativa che coordina e monitora gli interventi. Nonostante sia appena all'inizio della stagione estiva, diverse operazioni di salvataggio sono già state portate a termine con successo a Francavilla al Mare.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Francavilla al Mare

Potrebbero interessarti

Anche nell’estate 2024 la Polizia di Stato accompagnerà il viaggio di quanti approfitteranno della bella stagione per visitare le principali località turistiche italiane.

Il tribunale di Pescara ha condannato a dieci anni e quattro mesi di reclusione Nico Fasciani, 25 anni, di Civitaquana (Pescara) al termine del processo con rito abbreviato per il duplice tentato omicidio nei confronti di uno zio, Giancarlo Fasciani (57), e della compagna di quest'ultimo, Paola De Palma (30) feriti gravemente, a colpi di pistola, il 17 maggio 2023.

Nuova udienza questa mattina in Corte d'Assise a Chieti, l'ultima prima della pausa estiva, per il processo per l'agguato sulla Strada Parco a Pescara del primo agosto del 2022 in cui venne ucciso l'architetto Walter Albi e rimase gravemente ferito l'ex calciatore Luca Cavallito.

Una lettera per documentare, anche con grafici e dati precisi, la condizione attuale in merito alla disponibilità della risorsa. E’ una vera e propria emergenza idrica per 49 comuni della provincia di Chieti alle prese con una programmazione di interruzioni della fornitura che non si verificava da anni.