Marted 25 Gennaio 2022

Cronaca

Francavilla al Mare, furto con destrezza in esercizio commerciale e furto aggravato, denunciate dai carabinieri due persone

13/11/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Francavilla al Mare, furto con destrezza in esercizio commerciale e furto aggravato, denunciate dai carabinieri due persone

Nei guai un uomo di Spoltore ed uno della provincia di Campobasso.

Un 44enne di Spoltore è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione Carabinieri di Francavilla al Mare per tentato furto con strappo e furto aggravato. I fatti risalgono al tardo pomeriggio del 12 ottobre scorso.

L’uomo, in sella ad una bicicletta elettrica, rubata poco prima nei pressi di piazza Sant’Alfonso, ha tentato di strappare la borsa di una donna che ha opposto resistenza. Le indagini, avviate immediatamente dopo i fatti, hanno permesso di individuare il responsabile.Ciò è stato possibile sia per l’accurata analisi delle immagini dei sistemi di video sorveglianza presenti nella zona, sia dalla testimonianza raccolte. Gli stessi militari dell'Arma all’esito di un altra attività d’indagine, hanno inoltre denunciato una 56enne di Bonefro (CB) per furto con destrezza. Il borseggio è avvenuto nella tarda mattinata del 9 ottobre scorso. La donna, dopo essersi introdotta in un noto negozio della città, ha individuava la vittima che era intenta a fare acquisti, e con destrezza l'ha derubava del portafogli che era nella borsa e contenente la somma di euro 65,00. Anche in questo caso, l’accurata analisi delle immagini dei sistemi di video sorveglianza presente nel negozio, ha permesso di identificare la nota borseggiatrice che ora dovrà rispondere del reato di furto aggravato.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Smantellata organizzazione criminale dedita al traffico di stupefacenti ed estorsioni nei confronti di locali notturni. Contestata l’aggravante del metodo mafioso

In manette un uomo dell'est europeo a carico del quale pendevano quattro provvedimenti di cattura, provenienti dalle Autorità Giudiziarie di Roma, Perugia, Siena, Terni e L’Aquila.

Sembra che accedesse da giorni nel luogo di lavoro da un ingresso secondario perché sprovvisto del certificato verde. Scoperto dalla guardia giurata si era rifiutato di esibire il Green Pass di qui l'intervento dei Militari dell'Arma.

Stava cercando di attraversare, in piena curva, una strada ad alta percorrenza veicolare per raggiungere la banca e ritirare i suoi risparmi.