Sabato 10 Giugno 2023

Cronaca

Emanate le Ordinanze Balneari 2023 della Direzione Marittima dell’Abruzzo, del Molise e delle Isole Tremiti

23/05/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Emanate le Ordinanze Balneari 2023 della Direzione Marittima dell’Abruzzo, del Molise e delle Isole Tremiti

Il provvedimento regolamenta la balneazione e lo svolgimento in sicurezza delle attività turistico-ricreative in mare e sul litorale da Martinsicuro (TE) fino a Campomarino (CB), isole Tremiti comprese.

Con l’approssimarsi della stagione balneare, gli Uffici Circondariali Marittimi ricadenti nella giurisdizione delle Direzione Marittima dell’Abruzzo, del Molise e delle Isole Tremiti hanno emanato l’“Ordinanza di Sicurezza Balneare” per la stagione estiva 2023 che si aggiunge all’ordinanza balneare regionale che disciplina gli aspetti di gestione del demanio marittimo da un punto di vista turistico.

Il provvedimento regolamenta la balneazione e lo svolgimento in sicurezza delle attività turistico-ricreative in mare e sul litorale da Martinsicuro (TE) fino a Campomarino (CB), isole Tremiti comprese.

La Guardia Costiera, come di consueto, vigilerà sul rispetto delle norme di sicurezza in mare previste dalla vigente ordinanza balneare. Particolare attenzione verrà riservata al rispetto della fascia di 5 metri dalla battigia, che dovrà sempre essere lasciata libera per qualsiasi emergenza.

Anche per questa estate, dunque - l'impegno della Guardia Costiera mira ad assicurare l’attività di soccorso in favore di bagnanti, diportisti e subacquei e a intensificare i controlli su tutte le attività svolte in mare, per prevenire condotte illecite, pericolose per le persone, per il patrimonio ambientale, per l'ecosistema marino e per le risorse ittiche. Si ricorda a tutti che il numero blu per le emergenze in Mare è il 1530” - afferma il Direttore Marittimo, Capitano di Vascello Fabrizio GIOVANNONE.

 

Le Ordinanze di Sicurezza Balneare sono consultabili sui siti istituzionali dei Comandi di Pescara, Ortona, Termoli, Giulianova e Vasto.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo Guardia Costiera

Potrebbero interessarti

Stefano Colaneri, 30 anni, lavoratore nel settore della ristorazione, vittima di uno schianto frontale che ha coinvolto tre veicoli

La polizia interviene durante un controllo del territorio e sequestra il materiale

Fondamentale il contributo dei cani antidroga della Guardia di Finanza, Dagor e Dafil, che hanno scovato la droga nell’autovettura dello spacciatore.