Sabato 13 Luglio 2024

Cronaca

Droga, arrestato nella notte dai Carabinieri di Chieti un pusher di Marijuana

06/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Droga, arrestato nella notte dai Carabinieri di Chieti un pusher di Marijuana

L'uomo era fermo davanti allo stadio Angelini con la droga pronta da spacciare. I militari dell'Arma gli hanno sequestrato complessivamente 338 gr di droga

Un 34enne di Chieti, incensurato, è finito in manette, la scorsa notte, con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, a bordo di un Fiat Ducato, era fermo nei pressi dello Stadio comunale “Angelini”, quando è stato notato da una pattuglia del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Chieti. I militari dell’Arma, da alcuni giorni, avevano intensificato i controlli nella zona a seguito di alcune segnalazioni dei cittadini che indicavano la presenza di giovani, soprattutto in ore notturne, con schiamazzi e strani andirivieni di macchine. Il pusher, che aveva con se un involucro contenente 221 grammi di marijuana, quando si è accorto della presenza dei militari dell’Arma ha provato ad allontanarsi con il furgone ma è stato subito bloccato e non ha poi esitato a consegnare lo stupefacente ai carabinieri. A casa gli uomini dell’Arma hanno poi rinvenuto ulteriori 117 grammi della stessa sostanza, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento in dosi. Su disposizione dell’A.G. l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Chieti Carabinieri droga

Potrebbero interessarti

L’uomo è stato anche denunciato per evasione dagli arresti domiciliari

Le sorgenti quasi a secco, a cominciare da quella Del Verde la più importante, continuano a imporre alla Sasi chiusure programmate che coinvolgono un numero sempre maggiore di Comuni della provincia di Chieti.

Ieri pomeriggio, personale della Squadra Mobile, ha tratto in arresto, due fratelli trovati in possesso di 10 kg di hashish suddivisi in ben 95 panetti.

Operazione antidroga della Squadra Mobile smantella un canale di rifornimento tra Roma e Pizzoli