Lunedì 15 Luglio 2024

Cronaca

Coltivava marijuana a Santa Maria Imbaro, 40enne denunciato alla Procura

07/09/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Coltivava marijuana a Santa Maria Imbaro, 40enne denunciato alla Procura

Gli agenti del Commissariato di P.S. di Lanciano, guidati dal Vice Questore Dott.ssa Lucia D’Agostino, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Lanciano P.A. , 40 anni, di S. Maria Imbaro, per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Verso le ore 14.00 di ieri i poliziotti hanno perquisito la casa dell’uomo, già noto per reati della stessa indole, sequestrando otto piante di marijuana di circa un metro di altezza.
Il 40enne aveva ricreato in una stanza dell’abitazione un vero e proprio habitat artificiale per la coltivazione di stupefacenti, con lampade per mantenere la temperatura ed altre attrezzature, oltre a specifici fertilizzanti.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Bussi, scomparsa sindaco La Gatta, il cordoglio dei parlamentari abruzzesi FdL

Gli agenti della squadra volante lo hanno fermato per un controllo di routine ha scoperto che l’uomo aveva numerose denunce a carico.

La conoscenza con la vittima era nata sui social. L’uomo è ai domiciliari.

Le indagini, dirette dalla Procura della Repubblica di Pescara e condotte dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Penne, hanno permesso di raccogliere gravi elementi indiziari sul coinvolgimento dei due giovani in truffe perpetrate ai danni di anziani residenti nella provincia di Pescara, in particolare in episodi avvenuti nel comune di Penne lo scorso settembre