Venerdì 19 Luglio 2024

Cronaca

Cinque veicoli coinvolti in un incidente sull'autostrada A14, tre persone trasportate in ospedale, traffico congestionato

20/09/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Cinque veicoli coinvolti in un incidente sull'autostrada A14, tre persone trasportate in ospedale, traffico congestionato

Tre degli occupanti dei mezzi coinvolti nell'incidente sono stati trasportati presso l'ospedale di Atri per le cure del caso

Nella serata di oggi, una squadra di vigili del fuoco del Distaccamento di Roseto degli Abruzzi è intervenuta sull'Autostrada A14, nel tratto compreso tra i caselli di Roseto degli Abruzzi e Atri Pineto, sulla carreggiata in direzione sud, a seguito di un grave incidente stradale.

Cinque autoveicoli sono rimasti coinvolti nella collisione. A causa dell'impatto uno dei mezzi si è ribaltato. Tre degli occupanti dei veicoli sono rimasti feriti e sono stati immediatamente soccorsi e trasportati presso gli ospedali di Teramo e di Atri per ricevere le cure necessarie. L'intervento di soccorso è stato effettuato in collaborazione con il personale del 118 di Atri, che ha inviato due ambulanze sul luogo dell'incidente.

I vigili del fuoco hanno anche provveduto a mettere in sicurezza i veicoli coinvolti nell'incidente e successivamente i mezzi sono stati recuperati da carroattrezzi giunti sul posto. La Polizia Autostradale del VII tronco di Città Sant'Angelo è intervenuta per effettuare gli adempimenti di competenza e per raccogliere tutti i rilievi necessari. A causa dell'incidente, la carreggiata sud dell'autostrada è rimasta aperta solo su una corsia fino al termine delle operazioni di soccorso e dei rilievi dell'incidente. L'incidente e le fasi successive per il ripristino della circolazione ha portato alla formazione di una fila di veicoli che si estendeva per circa due chilometri, causando disagi ai viaggiatori.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Anche nell’estate 2024 la Polizia di Stato accompagnerà il viaggio di quanti approfitteranno della bella stagione per visitare le principali località turistiche italiane.

Il tribunale di Pescara ha condannato a dieci anni e quattro mesi di reclusione Nico Fasciani, 25 anni, di Civitaquana (Pescara) al termine del processo con rito abbreviato per il duplice tentato omicidio nei confronti di uno zio, Giancarlo Fasciani (57), e della compagna di quest'ultimo, Paola De Palma (30) feriti gravemente, a colpi di pistola, il 17 maggio 2023.

Nuova udienza questa mattina in Corte d'Assise a Chieti, l'ultima prima della pausa estiva, per il processo per l'agguato sulla Strada Parco a Pescara del primo agosto del 2022 in cui venne ucciso l'architetto Walter Albi e rimase gravemente ferito l'ex calciatore Luca Cavallito.

Una lettera per documentare, anche con grafici e dati precisi, la condizione attuale in merito alla disponibilità della risorsa. E’ una vera e propria emergenza idrica per 49 comuni della provincia di Chieti alle prese con una programmazione di interruzioni della fornitura che non si verificava da anni.