Sabato 15 Giugno 2024

Cronaca

Carabinieri Nas di Pescara arrestano coppia per falso, ricettazione e truffa

11/08/2023 - Redazione AbruzzoinVideo

I due indagati avrebbero alterato e illecitamente compilato numerose ricette rosse del Sistema Sanitario Nazionale

Nelle prime ore della mattinata dell'11 agosto, i Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (NAS) di Pescara, con il supporto dei militari della Compagnia di Giulianova, hanno eseguito un'ordinanza di applicazione di misure cautelari personali emessa dal Tribunale di Teramo nei confronti di una coppia residente a Silvi (TE), ritenuta responsabile dei reati di falso, ricettazione e truffa aggravata.

I due, una donna di 38 anni e il compagno di 37, entrambi originari della provincia di Teramo, sono stati rispettivamente destinatari degli arresti domiciliari e della custodia cautelare in carcere.

Secondo quanto accertato dagli investigatori del NAS di Pescara, tra maggio del 2022 e giugno 2023, i due indagati avrebbero alterato e illecitamente compilato numerose ricette rosse del Sistema Sanitario Nazionale, aggiungendovi la prescrizione di un farmaco ad azione stupefacente, normalmente utilizzato sotto lo stretto controllo medico nell'ambito della terapia del dolore.

I farmaci così ottenuti sarebbero stati poi rivenduti a terzi, a prezzi notevolmente superiori a quelli di mercato.

L'attività investigativa, condotta anche attraverso intercettazioni telefoniche e ambientali, ha permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico della coppia, che è stata quindi arrestata e portata in carcere.

 

L'indagine è ancora in corso e non si escludono ulteriori sviluppi.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Approvati Sub-Emendamenti per 7 Milioni di Euro, ma restano dubbi sui tempi di erogazione degli aiuti

Era stato attivato dalla Prefettura il Piano di ricerca per le persone scomparse ma purtroppo oggi il drammatico epilogo.

La vittima 41enne madre di due bimbe, era di Introdacqua. L'uomo è accusato di omicidio pluriaggravato.