Marted 01 Dicembre 2020

Attualità

Il Rotary Club Lanciano in aiuto del Campus Giovani della Parrocchia Spirito Santo

26/06/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Il Rotary Club Lanciano in aiuto del Campus Giovani  della Parrocchia Spirito Santo

Donato materiale didattico per bambini e ragazzi del Campus Giovani estivo organizzato dalla parrocchia del quartiere di Santa Rita.

Se in questa strana estate 60 ragazzi in età tra i 3 e i 17 anni potranno svolgere attività ricreative, sarà anche grazie all'aiuto del Rotary club guidato da Alberto D'Alessandro. E' stato infatti donato materiale didattico per dare la possibilità al Campus Giovani organizzato dalla Parrocchia Spirito Santo di far fronte a una stagione nella quale uno spazio di socializzazione diventa prezioso per superare la sensazione di isolamento causata dal lockdown.

 

"Abbiamo voluto sostenere l'iniziativa della Parrocchia perché siamo convinti della necessità di far recuperare ai ragazzi il rapporto con i pari e la condivisione di momenti di svago - sottolinea D'Alessandro - , Sono proprio i più piccoli che hanno sofferto particolarmente l'isolamento sociale e lo stare lontani dai loro compagni, provando un senso di vuoto che non poteva essere colmato con videochiamate e collegamenti via web. Il Campus della Parrocchia sarà un momento prezioso per recuperare la socialità così a lungo sofferta". Sono stati donati quaderni, fogli da disegno, colori, colla e altri materiali utili per le diverse attività, che saranno proposte da maestre e istruttori coinvolti dal Parroco. "La comunità intera - ha commentato Don Nicola nel ricevere la donazione - con i parroci, gli istruttori, gli insegnanti, i ragazzi con le loro famiglie del popoloso quartiere Santa Rita esprimono un sentito ringraziamento al Rotary Club che ci permetterà di svolgere un servizio prezioso per i nostri ragazzi, occupandone il tempo libero in modo creativo e in assoluta sicurezza".

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L’Amministrazione comunale: “Così faremo recuperare a Chieti il tempo perso in tutti questi anni

L'associazione scrive al sindaco e chiede di intensificare i controlli

Le misure economiche previste nella proposta avanzata dagli esponenti della Lega serviranno a sostenere le attività messe in ginocchio dall'emergenza sanitaria in corso.

Iniziativa promossa dall'Associazione Ananke Onlus, co-finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Comune di Pescara nell'ambito del “Bando Periferie”.