Giovedì 05 Dicembre 2019

AL VIA IL CORSO DI ALTA FORMAZIONE SUL CICLOTURISMO PER GLI OPERATORI TURISTICI DELLA COSTA DEI TRABOCCHI.

04/11/2016 - Redazione AbruzzoinVideo

ASTA è promossa dalla Camera di Commercio di Chieti in collaborazione con Vivilitalia, Legambiente, Aitr,Federparchi e il Master in Turismo e Territorio dell’Università Luiss Guido Carli di Roma

 

Si terrà a Chieti dal 21 al 28 gennaio 2017 l’edizione speciale per la Costa dei Trabocchi, interamente dedicata al cicloturismo, dell’Alta Scuola di Turismo Ambientale. Il corso, coordinato da Paolo Grigolli, direttore della Scuola di Management del Turismo (SMT) di TSM-Trentino School of Management, vedrà alternarsi nel corso di una settimana in full immersion esperti di cicloturismo provenienti da tutta Italia. Si discuterà di scenari del turismo in bicicletta, dell’individuazione del target di riferimento, della costruzione delle destinazioni turistiche, dei servizi, degli eventi a tema ed altro ancora.

 

Il corso è rivolto a 30 operatori di settore della Costa dei Trabocchi e dei comuni afferenti al territorio del costituendo GAL Costa dei Trabocchi che vogliono perfezionare il proprio percorso formativo e le proprie competenze nel settore del management turistico ambientale, con particolare riferimento al cicloturismo.

 

Per la Costa dei Trabocchi, vero prodotto di punta dell’offerta turistica regionale, ha affermato Roberto Di Vincenzo, presidente della Camera di Commercio di Chieti. stiamo realizzando interventi mirati alla creazione del prodotto turistico legato al cicloturismo, alla mobilità sostenibile e all’ospitalità da affiancare alla pista ciclopedonale di prossima realizzazione. Per il corso di formazione sul cicloturismo abbiamo coinvolto una delle principali realtà italiane che fanno del turismo e della mobilità sostenibile la propria mission. Alcuni operatori turistici già offrono servizi per il cicloturismo, lo dimostra una indagine realizzata con ISNART negli ultimi mesi. L’obiettivo del corso è anche di creare un sentire comune, degli standard e percorsi di crescita condivisa tra gli operatori”.

 

Il nostro Paese – ha dichiarato Stefano Landi, vicepresidente di Vivilitalia – sta conoscendo un vero e proprio boom dei turismi ambientali. Fra questi il cicloturismo rappresenta sicuramente la nicchia di mercato più interessante sia per volume d’affari che per target di riferimento. Basti pensare che un tedesco su 5 ha fatto vacanze in bicicletta nel corso di quest’anno e in Europa il giro d’affari legato a questo tipo di turismo ha superato i 44 mld di euro. Per i partecipanti ad Asta Speciale Cicloturismo abbiamo selezionato le migliori esperienze italiane nel campo cicloturistico ed ambientale, raccontate dalla viva voce dei protagonisti Si tratta di una proposta formativa unica nel nostro Paese che mette a disposizione dei partecipanti un’offerta di livello in un settore, quello del turismo ambientale, di grande prospettiva occupazionale”.

 

 

L'iniziativa intende promuovere le buone pratiche verso una strategia di turismo sostenibile, ha commentato Giuseppe De Marco, presidente Legambiente Abruzzo, Il cicloturismo concretizza un nuovo modo di scoprire e vivere i nostri territori, attraverso un'esperienza di condivisione di bellezza e valori che lega l’attività ludica all'interesse culturale e ambientale. E' questo un primo passo verso una gestione consapevole del nostro patrimonio turistico e paesaggistico, espresso dalla Via Verde come elemento della Bike to Coast all'interno del brand della Costa dei Trabocchi, nonché istituendo Parco Nazionale."

 

Alta Scuola di Turismo Ambientale (ASTA)

Dopo il successo dei corsi realizzati nelle Cinque Terre, in Sardegna, nell’Appennino Tosco Emiliano e nel Cilento, si terrà in Abruzzo il nuovo appuntamento di ASTA, l’iniziativa di formazione unica in Italia nel suo genere, una settimana di formazione intensiva che permette di entrare in contatto con le migliori esperienze italiane nel campo turistico ed ambientale realizzate nei territori di eccellenza e raccontate dalla viva voce dei protagonisti.

 

ASTA speciale cicloturismo si terrà presso la Camera di Commercio di Chieti, aula privilegiata per le lezioni teoriche e coinvolgerà, al tempo stesso, il territorio della Costa dei Trabocchi per uscite, escursioni e laboratori didattici, anima pratica del corso.

 

La formazione ASTA, infatti, presenterà una combinazione di esperienze e workshop che si terranno sia sul territorio, sia in aula, secondo la formula propria dell’Alta Scuola di turismo ambientale. Insieme a docenti esperti e a numerose testimonianze autorevoli, si cercherà di comprendere e far emergere il mix di azioni e strategie necessarie per un corretto sviluppo del territorio e di immaginare e realizzare prodotti e servizi turistici sostenibili legati al cicloturismo.

 

Anche la sesta edizione avrà un approccio fortemente esperienziale. Sono in programma uscite ed escursioni in loco, occasioni per conoscere in prima persona i luoghi, le persone e gli altri elementi che caratterizzano un territorio come quello della Costa dei Trabocchi. Le esperienze diventeranno quindi oggetto di rielaborazione teorica e le docenze in aula permetteranno di affrontare i temi legati alla governance dei territori e della costruzione e promo-commercializzazione dei prodotti di turismo ambientale cicloturistico legando in questo modo l’esperienza alla teoria e viceversa.

 

Le domande di partecipazione al corso dovranno essere presentate dal 14 novembre al 5 dicembre 2016. Le domande saranno accolte secondo l’ordine di presentazione delle domande, fino a 30 posti disponibili, prioritariamente rivolto a operatori di settore della Costa dei Trabocchi e dei comuni afferenti al territorio del costituendo GAL Costa dei Trabocchi.

 

Il corso è realizzato per conto della Camera di Commercio di Chieti da Vivilitalia, la società di Legambiente e SL&A specializzata nel settore del turismo ambientale, in collaborazione con AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile), Federparchi e il Master in Turismo e Territorio dell’Università Luiss Guido Carli di Roma.

 

 

Informazioni: Ufficio Promozione (tel. 0871/354318-358 promozione@ch.camcom.it)

CONDIVIDI: