Giovedì 22 Febbraio 2024

Turismo e Natura

Sventola a Fossacesia la 22esima Bandiera Blu della Fee

26/06/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Sventola a Fossacesia la 22esima Bandiera Blu della Fee

Consegnata simbolicamente allo stabilimento la Sirenella, tra i più antichi del Lungomare, la prima Bandiera Blu 2023, per gli altri si procederà nei prossimi giorni”.

Con due distinte cerimonie, è stata issata la Bandiera Blu 2023, a Fossacesia. Il vessillo della Foundation for Environmental Education (FEE), il numero 22 consecutivo ottenuto dalla città, sventola in piazza Alessandro Fantini, accanto alla sede del Comune, e su tutte le spiagge. Alla manifestazione presenti il sindaco, Enrico Di Giuseppantonio, gli assessori Maura Sgrignuoli, Giovanni Finoro e Danilo Petragnani, il Comandante della Stazione Carabinieri, Michele Cefaratti.

“La Bandiera Blu saluta la nuova stagione estiva di Fossacesia – sottolinea il sindaco Di Giuseppantonio -. Non è solo un simbolo, ma certifica la qualità delle acque del nostro mare, dei servizi che offriamo e di una attenta conservazione dell’ambiente. Simbolicamente, abbiamo consegnato allo stabilimento la Sirenella, tra i più antichi del Lungomare, la prima Bandiera Blu 2023, per gli altri procederemo nei prossimi giorni”. Sindaco e assessori comunali sono stati accolti dai bambini e ragazzi del Centro Estivo, ospitati nello spazio una “Spiaggia per tutti”, che hanno intonato “Volare”.

“Mi ha fatto molto piacere, ha aggiunto Di Giuseppantonio – perché hanno dimostrato d’aver compreso l’importanza che riveste il vessillo della FEE ed è per noi un motivo di soddisfazione che conferma di aver lavorato bene e con tanta passione per il loro futuro.”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Creare i presupposti per una collaborazione tra i comuni costieri del teramano e del pescarese con quelli del chietino per sviluppare e promuovere il turismo abruzzese. Iniziative e progetti che vadano in linea con i programmi del Settore Turismo della Regione Abruzzo.

Il turismo abruzzese ha un’ulteriore strada da percorrere. La strada ferrata, quei binari che si snodano tra le bellezze naturalistiche abruzzesi e che ospiteranno i treni turistici della TUA.

L'edizione 2024 della Borsa Internazionale del Turismo (BIT) ha registrato un notevole successo per l'Abruzzo, grazie alla collaborazione tra l'Assessorato regionale al Turismo, le Camere di Commercio Chieti-Pescara e Gran Sasso d'Italia e i 30 operatori turistici abruzzesi presenti nello stand dedicato.

Per promuovere le bellezze della via Verde, della Costa dei Trabocchi e del borgo medievale