Domenica 14 Aprile 2024

Sanità

Tumore prostata, eseguite all'ospedale Mazzini di Teramo le prime quattro Pet con radiofarmaco Psma, la metodica diagnostica più sensibile e specifica

20/03/2024 - Redazione AbruzzoinVideo
Tumore prostata, eseguite all'ospedale Mazzini di Teramo le prime quattro Pet con radiofarmaco Psma, la metodica diagnostica più sensibile e specifica

Da domani al via nell'azienda sanitaria di Teramo la terapia con il Radio-223

Eseguite al Mazzini le prime quattro Pet con radiofarmaco Psma, che ad oggi è la metodica diagnostica più sensibile e specifica per il tumore della prostata. E’ infatti più sensibile da un punto di vista diagnostico e consente di evidenziare anche piccole metastasi che con altre metodiche potrebbero non essere rilevate.

La Asl di Teramo, prima in Abruzzo, per ora esegue questo tipo di esame ogni lunedì all’interno della Medicina nucleare: il prossimo 25 ne sono previsti altrettanti. Domani intanto inizia, per la prima volta all’interno dell’azienda, la terapia con Radio 223-Cl2 che è utile per i pazienti affetti da metastasi ossee del carcinoma prostatico. Consente anche di ridurre la sintomatologia dolorosa e migliorare nettamente la qualità della vita del paziente. Una ulteriore risposta della Asl di Teramo ai cittadini, finora costretti a rivolgersi ad altre aziende sanitarie. Un tassello che si pone nel quadro della realizzazione di Pdta (percorsi diagnostico-terapeutici) dedicati a varie patologie, soprattutto oncologiche, in cui il paziente viene messo al centro di un sistema che ruota attorno a lui.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Asl Teramo

Potrebbero interessarti

Portano la firma delle professoresse Laura Bonanni e Francesca Santilli

Significativo anche il risultato di Pescara, nona tra le città oltre i 100mila abitanti, unico capoluogo del centro Sud a entrare nella top 10 delle maggiori città italiane.

Si tratta di una vera e azione in rete sul territorio di associazioni ed enti. Un progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Regione Abruzzo.

Tra i 10 progetti ammessi , che si contendono il premio dal valore di 10 mila euro, è stato dunque inserito quello proposto dal Direttore della Chirurgia a indirizzo senologico del “Bernabeo”,