Marted 07 Aprile 2020

Politica

Montesilvano, consegnate le chiavi ai nuovi inquilini dell'appartamento occupato in via Rimini da famiglia rom

16/01/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Montesilvano, consegnate le chiavi ai nuovi inquilini dell'appartamento occupato in via Rimini da famiglia rom

Soddisfatto il sindaco De Martinis: "La consegna di oggi al nuovo inquilino, regolarmente iscritto nella graduatoria Erp, è l’ennesimo segnale che abbiamo dato in città per garantire la legalità".

Assegnato oggi l’appartamento di via Rimini, che qualche giorno fa era stato occupato di nuovo dalla famiglia rom sgomberata a novembre scorso. Alla famiglia Di Blasio, nuovi destinatari dell’immobile dell’Ater, il sindaco Ottavio De Martinis e il consigliere delegato alle Politiche della casa Marco Forconi hanno consegnato le chiavi dell’alloggio di 45 metri quadri, alla presenza del comandante dei Carabinieri di Montesilvano Luca La Verghetta e della polizia locale. “Uno dei punti del nostro programma elettorale era proprio quello di ripristinare la legalità in città in tutti i suoi aspetti – spiega il sindaco De Martinis - . Il fenomeno delle occupazioni abusive, nel corso degli anni ha costantemente interessato l’amministrazione comunale di Montesilvano e la consegna di oggi al nuovo inquilino, regolarmente iscritto nella graduatoria Erp, è l’ennesimo segnale che abbiamo dato in città per garantire la legalità. Ora restano da ultimare ancora cinque sgomberi con le rispettive nuove assegnazioni, quattro in via Rimini e uno in via Verrotti, tutti appartamenti da destinare a chi ne avrà realmente diritto e a chi rispetterà le regole. In questi anni c’è stato un lavoro certosino, che mi ha visto impegnato, prima come consigliere comunale con delega alle Politiche della casa e poi come assessore. Sono molto soddisfatto del lavoro portato avanti in questi anni e dei frutti che stiamo raccogliendo. L’amministrazione comunale De Martinis si distinguerà per aver messo fine al fenomeno dell’abusivismo a Montesilvano. Devo ringraziare tutte le forze dell’ordine: i carabinieri e la nostra polizia locale, l’Ater, la magistratura e tutti i cittadini che ci hanno segnalato ogni volta i reati legati al fenomeno dell’abusivismo”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il senatore di Idea Cambiamo pone l'attenzione su uno dei settori che patirà le conseguenze dell'emergenza sanitaria più a lungo

Dopo la sua nomina in seno alla Regione era in aspettativa alla Asl dell'Aquila. Con un contratto part time ha scelto di tornare al lavoro e rendersi utile in questo momento di emergenza

Nell’emendamento si fissano nuovi criteri per l’assegnazione dell’uso civico di pascolo. Le terre civiche sono conferite prioritariamente agli allevatori Abruzzesi residenti

Di Michele Marisi: “Squallido chi non ferma la macchina di una spudorata campagna elettorale in un momento come questo”