Lunedì 18 Novembre 2019

Eventi

SASI: inaugurato il nuovo impianto di depurazione in Contrada Santa Croce

12/04/2017 - Redazione AbruzzoinVideo

Quello di Santa Croce riveste una particolare rilevanza poiché rappresenta un passo fondamentale per la soluzione dell’antico e complicato problema legato all’inquinamento del fiume Feltrino. Una questione che si trascina da anni accompagnata dall’immancabile corollario di polemiche.

 

“Investire sulla depurazione significa avere a cuore il risanamento ambientale, il rispetto e la salvaguardia del territorio e rispondere alle richieste dei cittadini. – sottolinea il Presidente della SASI Gianfranco Basterebbe – I primi incoraggianti dati sono arrivati dalle prime verifiche che l’Arta ha effettuato sulla costa e che disegnano una situazione in netto miglioramento rispetto al 2015. Ora, con l’attivazione del depuratore Santa Croce, mettiamo pienamente in regola l’attività dell’impianto di Santa Liberata riportandolo nei limiti giusti e andremo a incidere positivamente sul Feltrino, altro fatto molto importante.

Quando si accorciano e riducono i divieti di balneazione si può puntare alla promozione del territorio e all’incentivazione del turismo e quindi ad incrementare le risorse”.

 

È comprensibilmente soddisfatto il Presidente Basterebbe che ha voluto far precedere il tradizionale taglio del nastro da un convegno, con l’obiettivo di sollecitare un confronto e una seria riflessione su “La qualità dell’acqua nella Regione Abruzzo”. Argomento delicato e complesso che ha vosto gli interventi di esperti e relatori qualificati.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

È l'internazionalizzazione il segno distintivo della 20^ edizione di Agroalimenta, presentata questa mattina alla stampa. Una novità di estrema rilevanza per la Fiera che ha rinnovato una costruttiva collaborazione con la Camera di Commercio

“Creare l’amore possibile tra due elementi forti e passionali”, questo l’intento dell’evento Wineburger in Love, ovvero il sodalizio tra l’hamburger d’autore e il vino autoctono.

Agroalimenta, la rassegna dei sapori e dei profumi, sta per spegnere 20 candeline. Un compleanno importante e significativo per una Fiera che fin dalla prima edizione ha privilegiato il “mangiar sano” promuovendo ed esaltando la bontà dei prodotti del nostro territorio e non solo.

L’evento della Proloco di Treglio si conferma un’eccellenza tra le iniziative di settore. Il Sindaco premia gli organizzatori come esempio di cittadinanza attiva