Venerdì 17 Gennaio 2020

Economia

Sevel di Atessa, adesione elevata allo sciopero proclamato dalla Fiom

19/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Sevel di Atessa, adesione elevata allo sciopero proclamato dalla Fiom

Nonostante il fermo produttivo, i Lavoratori hanno risposto positivamente allo Sciopero proclamato dalla FIOM.

Questa alta adesione manifesta tutto il malessere dei Lavoratori rispetto le nuove turnazioni. "Un segnale chiaro: i Lavoratori vogliono essere coinvolti. Un disagio che parte anche dall’incertezza sul futuro. Cosa accadrà a partire dal 2023? Si farà il nuovo furgone? Essendo il 2023 dietro l’angolo, queste sono alcune delle domande che sono emerse durante le assemblee convocate dalla FIOM. Non è possibile che l’azienda non apra una discussione sul futuro dello stabilimento dei record. L'azienda deve aprire un confronto vero sulle condizioni di lavoro, sugli orari e sul salario." La FIOM, come detto in assemblea, vuole avere un confronto con l’azienda per portare avanti le reali esigenze delle Lavoratrici e dei Lavoratori della SEVEL.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Sportelli bancari chiusi a doppia mandata per le piccole imprese e gli artigiani abruzzesi. L’ennesima conferma di quanto il credito sia diventato ormai un miraggio per alcune categorie produttive della nostra regione arriva da uno studio realizzato, per conto della Cna Abruzzo, da Aldo Ronci.

Il Sindaco Luciano Marinucci: “La preselezione da parte di GiGroup per 50 operatori di magazzino, sarà effettuata in sinergia con il nostro sportello dedicato ai disoccupati”.

La Federazione Regionale di Casartigiani Abruzzo ha analizzato i dati di Unioncamere dai quali è emerso come l’Artigianato abruzzese abbia ancora vigore.

Il presidente ed il direttore di Confartigianato Imprese Pescara, Giancarlo Di Blasio e Fabrizio Vianale sottolineano come buoni risultati delle festività siano da stimolo per attivare un tavolo permanente sul turismo che coinvolga associazioni, istituzioni e tutti i soggetti interessati.