Lunedì 06 Aprile 2020

Ecologia e Ambiente

Efficientamento energetico, Campitelli: "L'esempio della scuola primaria di Archi"

18/12/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Efficientamento energetico, Campitelli: "L'esempio della scuola primaria di Archi"

L'istituto scolastico è stato interessato da lavori, per un importo complessivo di 108 mila euro, di cui 100 mila finanziati dalla Regione Abruzzo attraverso il bando POR FESR ABRUZZO 2014-2020

Questa mattina, nella Scuola Primaria di I Grado di Archi di via Eugenio Sirolli si è svolto il dibattito "L'importanza dell'eco-efficienza e riduzione dei consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche", con la presenza dell'assessore regionale Nicola Campitelli, la Dirigente regionale del Servizio Energia Iris Flacco, la Dirigente scolastica Margherita Trua, il Sindaco di Archi Mario Troilo, l'assessore ai Lavori Pubblici Nicola De Laurentis, l'assessore alla Scuola Silvia Spinelli ed oltre 250 alunni. L'iniziativa ha rappresentato l'occasione per rendicontare i risultati raggiunti in termini di risparmio energetico dopo i lavori di efficientamento che si sono svolti nell'istituto scolastico per un importo complessivo di 108 mila euro, di cui 100 mila finanziati dalla Regione Abruzzo attraverso il bando POR FESR ABRUZZO 2014-2020 ASSE IV – PROMOZIONE DI UN’ECONOMIA A BASSE EMISSIONI DI CARBONIO che riguarda la riduzione di consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche tramite interventi di ristrutturazione di singoli edifici o complessi di edifici, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (Smart building) e delle emissioni inquinanti anche attraverso l'utilizzo di diversi strumenti tecnologici. "È arrivato il momento di essere responsabili e di passare dalle parole ai fatti - commenta l'assessore Campitelli - la Regione Abruzzo, attraverso l'esempio dell'istituto scolastico di Archi si rende protagonista di nuove pratiche di sviluppo ecosostenibili, basate su modelli partecipativi e di partenariato efficienti per elaborare risposte efficaci e virtuose". "I cambiamenti climatici possono portare alle emergenze climatiche - aggiunge Iris Flacco - il cambiamento climatico è in atto ed è compito delle Istituzioni quello di lavorare per gestire e governare questo inevitabile processo. La scuola di Archi ed il suo efficentamento energetico sono, di fatto, una delle buone pratiche nell'ambito del POR fesr che di per sé è stata riconosciuta a livello europeo". "Il Progetto POR FESR ABRUZZO 2014-2020 realizzato sull'Istituto - conclude Campitelli- prevede anche l'introduzione di un sistema di monitoraggio energetico in tempo reale del plesso scolastico che rappresenta una novità di assoluta e strategica rilevanza. Efficientamento energetico, riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti rappresentano obiettivi cruciali dell'attività amministrativa del mio assessorato, non solo per gli edifici scolastici, ma anche per tutto il settore dell'edilizia, pubblica e privata".

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Nicola Campitelli Scuola

Potrebbero interessarti

“Progettare con le tecnologie no-dig i canali fognari e acquedottistici”: questo il titolo del convegno promosso dalla Sasi con la preziosa collaborazione della società Servizi a Rete di Milano che si è tenuto a Lanciano, a Palazzo degli Studi, venerdì 21 Febbraio 2020

Parte la battaglia ai mozziconi abbandonati a migliaia lungo le strade e i parchi cittadini. Approvata in Consiglio Comunale la mozione del Movimento 5 Stelle con cui si dà applicazione alla normativa nazionale che prevede una multa da 60 a 300 euro per chi getta a terra, in strada e in tutti gli spazi pubblici, mozziconi di sigaretta, chewing-gum e altri rifiuti di piccole dimensioni quali scontrini e fazzoletti.

Il provvedimento atteso da anni e prevede misure per la decontaminazione, smaltimento e bonifica dell'amianto.

Istituire una "comunità energetica" nel campus di Chieti dell'Università "G. d'Annunzio" con l'obiettivo di produrre calore, energia rinnovabile e migliorare l'efficienza energetica degli edifici universitari.