Venerdì 18 Ottobre 2019

Cronaca

Violenza sulle donne, dopo anni di pestaggi denuncia il compagno

08/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Violenza sulle donne, dopo anni di pestaggi denuncia il compagno

La risposta delle Istituzioni, dopo l’entrata in vigore della nuova legge sulla violenza di genere, è stata immediata ed efficace, per una donna di 27 anni residente nel chietino.

I Carabinieri della Compagnia di Chieti hanno arrestato il compagno violento, M.A. 35enne di Cerignola, ieri pomeriggio e, dopo avergli notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere, lo hanno portato in via Madonna del Freddo. Le accuse sono pesantissime anche perché l’uomo era già in regime di arresti domiciliari per droga e introduzione e spendita di banconote false e durante tale periodo secondo quanto rilevato dai militari, non solo ha frequentato persone pregiudicate, assunto sostanze stupefacenti, ma soprattutto ha picchiato più volte la compagna tanto da costringerla a ricorrere alle cure dei sanitari. L’ultimo episodio, all’inizio del mese di ottobre, quando al rientro dal lavoro, la donna è stata accolta sull’uscio di casa, a suon di schiaffi, calci e pugni dal compagno, davanti ad un collega che è stato poi costretto a bloccare fisicamente l’uomo in evidente stato di agitazione. La situazione all’arrivo dei carabinieri era evidente: sul tavolo, vi erano i residui di una dose di eroina appena consumata dall’uomo; la casa era a soqquadro e in un angolo c’era la donna con evidenti segni sul viso, che terrorizzata non riusciva inizialmente nemmeno a parlare. Raccolte tutte le testimonianze, anche dei vicini che hanno chiamato il 112, della donna e dei parenti, tutte convergenti sulle aggressioni fisiche e verbali, i militari hanno relazionato in Procura al Sost. Proc. Dott.ssa Lucia Anna Campo: da qui l’arresto immediato dell’uomo e la custodia in carcere, disposti dal G.I.P. Dott. Andrea Di Berardino.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Vasto Sud, hanno recuperato in A14 nei pressi del casello di Poggio Imperiale , direzione Sud, un autocarro rubato nella notte in provincia di Milano

Nei giorni scorsi i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, hanno sottoposto a sequestro le quote di una società di capitali operante nel settore immobiliare ed un’autovettura, riconducibili di fatto ad un imprenditore fallito già destinatario di misura cautelare nello scorso mese di maggio

Incidente stradale stamane intorno alle 9.45 sulla strada provinciale 23, poco distante dal centro abitato della frazione di Caprara di Spoltore, in provincia di Pescara.

Gli uomini del Capitano Vincenzo Orlando, nella tarda serata di ieri, nel corso di uno specifico servizio posto in essere per l’individuazione di potenziali spacciatori, nell’area della Val di Sangro hanno intercettato un veicolo Fiat Grande Punto con a bordo due giovani che, dopo aver effettuato una repentina manovra di svolta, riprendeva la corsa a forte velocità.