Venerdì 05 Giugno 2020

Cronaca

Tratta ferroviaria San Vito - Lanciano, interpellanza del consigliere Paolucci

21/02/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Tratta ferroviaria San Vito - Lanciano, interpellanza del consigliere Paolucci

Impianti di sicurezza incompleti, ascensore fuori uso da settimane, mancanza di una navetta di collegamento al centro cittadino nei giorni festivi, sono alcune delle criticità della tratta ferroviaria San Vito-Lanciano e della stazione di via Bergamo che, segnalate dai lavoratori e dagli studenti pendolari, sono ora oggetto di un’interpellanza in Consiglio regionale a firma del consigliere del Partito Democratico Silvio Paolucci.

A renderle note il Presidente del consiglio comunale, Leo Marongiu e la Segretaria del circolo del PD di Lanciano Rosetta Madonna. “Dal 2018 la linea ferroviaria per San Vito risente di misure di sicurezza carenti che ne limitano percorrenza e velocità dei mezzi” tuona Marongiu “Riceviamo giornalmente richieste di attenzione dai pendolari e dunque chiediamo a Tua e Regione di fare chiarezza sulle azioni in essere e sulla questione "attrezzaggio" della tratta ". L’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie ha infatti disposto, a seguito dell’incidente verificatosi in Puglia il 12 luglio 2016, che dal 5 agosto del 2018 la velocità massima nelle linee regionali che non hanno completato la realizzazione dei nuovi impianti di sicurezza e segnalamento e la tratta Lanciano-San Vito è tra queste, non superi i 50 km orari e che non circoli più di un treno all’ora nello stesso senso di marcia. Inevitabili i disagi derivanti da tali restrizioni, aggravati dai disservizi alla stazione di via Bergamo, come spiega la Segretaria cittadina del PD, Rosetta Madonna: “Insieme a Marongiu” sottolinea “Abbiamo incontrato lavoratori pendolari giorni fa. È necessario limitare l'utilizzo del mezzo a gasolio "Aquilotto" e comprendere quali saranno gli investimenti effettivi sulla linea e sul materiale rotabile per Lanciano e muoversi celermente anche per limitare i disservizi quotidiani come l'ascensore che è fuori uso da settimane e la mancanza di una navetta nei giorni festivi che colleghi la stazione nuova a quella vecchia e dunque al Centro Città”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano

Potrebbero interessarti

Il Presidente Pupillo: “Prossimo weekend controlli e sanzioni per i trasgressori”

L'ex carabiniere, originario di Mozzagrogna,sarebbe stato vittima di un vero e proprio agguato

Giornata impegnativa per le eliambulanze del 118 di L’Aquila e Pescara, che ieri sono intervenute in ben 4 operazioni di soccorso legate ad ambiente impervio.

I vigili del fuoco solo saliti con una autoscala per recuperarlo ma a nulla sono valsi i soccorsi