Mercoledì 06 Luglio 2022

Cronaca

Sassi ed escrementi al Twin Beach di Fossacesia dove era atteso il Ministro Salvini

15/08/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Sassi ed escrementi al Twin Beach di Fossacesia dove era atteso il Ministro Salvini

Balordi nella notte hanno gettato sassi ed escrementi nello stabilimento balneare Twin Beach di Fossacesia

Evidentemente i balordi che nella notte hanno gettato sassi ed escrementi nello stabilimento balneare Twin Beach di Fossacesia, di proprietà del noto imprenditore frentano Donato Di Campli, non erano al corrente della notizia della cancellazione da parte del ministro Salvini di due tappe abruzzesi del suo tour proprio quella a Fossacesia ma anche l’appuntamento a San Salvo dovuta ad una presunta crisi di Governo, così questa notte hanno messo a segno la loro bravata volta a protestare contro Salvini ma anche volta con ogni probabilità a punire quella attività che aveva deciso di accogliere il ministro. 

Stamane l’amara sorpresa per Di Campli ed il suo staff. “Venire al Beach e buttare escrementi è da vigliacchi" - scrive in un post su fb Di Campli - "La nostra è un’attività commerciale e come tale accoglie tutti senza alcun colore politico. Abbiamo investito tanti soldi nel nostro territorio" - scrive l’imprenditore che come è noto è proprietario anche del Supporter Beach, sempre a a Fossacesia, uno dei locali più cool ed alla moda della costa Abruzzese - "di certo non ci facciamo intimidire da quattro “piedi zozzi”.

Sul posto i carabinieri di Fossacesia.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'uomo, utilizzando impropriamente le generalità di un professionista romano, ha tentato di raggirare i rappresentanti della società facendo credere loro di essere un professionista di esperienza trentennale.

1.015 nuovi casi, aumentano i ricoveri e si registrano 4 decessi.

Indagine sull’origine delle fiamme, domate grazie all'intervento di un elicottero dei Vigili del Fuoco. Possibile il dolo.

Tantissimi gli attestati di cordoglio da parte del mondo culturale frentano e di quanti hanno avuto l'onore di conoscerlo e condividere con lui un percorso lavorativo e di studio.